Sabato 15 Giugno 2024
ADA COTUGNO
Calcio

Roma, i Friedkin provano a convincere Smalling: proposto un biennale

Il difensore andrà in scadenza a giugno ma il club giallorosso vuole trattenerlo

La Roma ha proposto un biennale a Smalling

La Roma ha proposto un biennale a Smalling

Roma, 8 dicembre 2022- La Roma non vorrebbe perdere a parametro zero anche Chris Smalling: per evitare quanto successo con Edin Dzeko ed Henrikh Mkhitaryan i giallorossi vogliono convincere il difensore inglese a firmare il prolungamento di contratto, allontanando così tutte le voci di mercato sul possibile trasferimento all'Inter in estate. I Friedkin hanno avanzato la loro proposta ma adesso tutto è nella mani del giocatore.

Imparare dal passato

La preoccupazione più grande a Trigoria è quella di ripetere quanto accaduto appena qualche mese fa con Mkhitaryan, approdato all'Inter a parametro zero e ancora protagonista ad alti livelli. Con Smalling la Roma perderebbe un elemento di grande livello e il pilastro di tutta la difesa, per questo la società si è attivata per il rinnovo del contratto che scadrà al termine della stagione, a giugno 2023. All'interno dell'accordo è prevista una clausola per il rinnovo automatico al raggiungimento del 50% delle presenze stagionali, ma per essere attivata serve comunque il consenso del giocatore che non si è ancora espresso sul suo futuro.

La proposta della Roma

Ecco perché per evitare di perderlo a zero fra qualche mese la Roma ha già avanzato la sua proposta: sul piatto è stato messo un rinnovo di contratto biennale che blinderebbe definitivamente il giocatore. L'entourage dell'inglese però non ha ancora rispedito al mittente una risposta e la situazione continua a essere in bilico. I nerazzurri restano alla finestra, fortemente interessati agli sviluppi della vicenda, mente i giallorossi sperano di convincere Smalling a firmare un nuovo contratto e di allontanare il più possibile l'ipotesi di un addio a giugno.

Leggi anche - Mondiali, dove vedere i quarti di finale