Alessandro Florenzi in campo con il PSG
Alessandro Florenzi in campo con il PSG

Roma, 8 ottobre 2020 - Spuntano fuori interessanti retroscena sull'addio di Alessandro Florenzi alla Roma. Il giocatore infatti, appena rientrato dal prestito di sei mesi al Valencia, la scorsa estate ha deciso di ripartire ancora, questa volta in direzione PSG.

La trattativa che lo ha portato al club francese è nata quasi a sorpresa e si è chiusa nel giro di pochissimi giorni, data anche la volontà di Thomas Tuchel di avere a disposizione un profilo come il suo per non affrontare la stagione con la coperta troppo corta in difesa. Il suo impatto in Francia è stato da subito buono, tanto che in quattro partite giocate Florenzi ha segnato anche un bellissimo gol, il modo migliore per dimostrare di essersi già ambientato in questa nuova avventura.

Lo scorso gennaio era stata la volontà di Paulo Fonseca a portarlo lontano dalla Roma: nel club in cui si era affermato non c'era più spazio per lui e il Valencia rappresentava l'alternativa migliore per continuare il suo percorso nel grande calcio. Con gli spagnoli ha giocato davvero poco (anche a causa dello stop del campionato imposto dal covid) ma nonostante ciò al suo ritorno l'allenatore portoghese avrebbe cambiato idea. Come riporta la Gazzetta dello Sport, Fonseca non era d'accordo a questa nuova cessione, ma sarebbe stato lo stesso Florenzi a forzare la mano per partire, considerando ormai concluso il suo tempo con i giallorossi.