Edin Dzeko e la Roma insieme fino al 2022
Edin Dzeko e la Roma insieme fino al 2022

Roma, 16 agosto 2019 - Dopo quelli di Nicolò Zaniolo e Cengiz Under, arriva il terzo rinnovo negli ultimi due giorni in casa Roma, sicuramente quello più inatteso. Edin Dzeko, accostato da tempo all'Inter, ha prolungato il proprio contratto con i giallorossi fino al 2022. "Prima che finisse la scorsa stagione avevamo già maturato una decisione: Dzeko sarebbe stato uno dei pilastri sul quale fondare la nuova squadra - ha dichiarato il Ceo della Roma, Guido Fienga - In questi mesi non abbiamo mai cambiato idea. Siamo felici che Edin riconosca che per vincere si resta alla Roma".

Già, la ricerca della vittoria in una città speciale come Roma. Uno dei motivi che ha convinto il centravanti bosniaco a legarsi per altre tre stagioni al club capitolino. "In queste ultime settimane ho sentito con forza quanto tutto il club desiderasse che io restassi - ha affermato Dzeko - Il confronto con i dirigenti, il lavoro con l’allenatore, l’affetto dei compagni e l’amore dei tifosi mi hanno reso ancora più consapevole di quanto ho capito in questi quattro anni: la Roma è casa mia. Qui c’è tutto per vincere un trofeo e sono felice di poterci rimanere a lungo”.

Dzeko continuerà così a fare la storia della Roma. Sbarcato in Italia nell’estate del 2015, il centravanti classe '86 ha collezionato 179 presenze realizzando 87 gol con la maglia giallorosso, un bottino che lo rende il settimo miglior marcatore del club. Con la conferma della punta ex Wolfsburg, sfuma il possibile scambio con Mauro Icardi, nonché l'acquisto da parte dei capitolini di Gonzalo Higuain.