Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
1 mag 2022

Roma-Bologna 0-0: tante occasioni ma nessun gol

Un punto a testa per le due squadre, con i giallorossi che adesso sono a pari punti con la Lazio

1 mag 2022
ada cotugno
Sport
I tentativi di Abraham e Pellegrini non cambiano il risultato
I tentativi di Abraham e Pellegrini non cambiano il risultato
I tentativi di Abraham e Pellegrini non cambiano il risultato
I tentativi di Abraham e Pellegrini non cambiano il risultato

 

Roma, 1 maggio 2022- Roma e Lazio sono di nuovo appaiate al quinto posto: i giallorossi non riescono a rispondere alla vittoria dei biancocelesti fermandosi sullo 0-0 contro il Bologna. Nonostante le tante occasioni create nei due tempi i giallorossi non riescono mai a sbloccare la partita e vengono salvati da Rui Patricio in almeno due occasioni potenzialmente pericolose per la squadra rossoblu.

Primo tempo

La Roma inizia molto bene e prova a chiudere subito il Bologna nella sua area di rigore. I rossoblu restano a galla grazie ai tentativi di Arnautovic, l'unico riferimento offensivo di spessore, ma la prima occasione del match capita al 28' sui piedi di Zaniolo che trova la grande opposizione di Skorupski. Qualche minuto più tardi anche Carles Perez porta i giallorossi a un passo dal vantaggio con una grande conclusione dal limite dell'area, ma anche nel suo caso il portiere non si fa trovare impreparato nell'uscita. La prima occasione da gol per il Bologna invece arriva poco prima dell'intervallo: Soriano serve Orsolini, ma sul suo mancino si avventa Rui Patricio.

Secondo tempo

Nella ripresa per la Roma ci prova Afena-Gyan a scuotere la partita, diventando un cliente molto scomodo per la difesa ospite. I giallorossi alzano il pressing mandando in difficoltà il Bologna che nel primo tempo aveva retto bene gli assalti diventando più convincente anche in attacco. Il primo grande squillo del secondo tempo per i ragazzi di Mourinho arriva al 67', quando sugli sviluppi di un corner Kumbulla colpisce il pallone di testa ma trova soltanto i guantoni di Skorupski. Nei gli ultimi minuti della pattita accade di tutto: Abraham prova a spaventare il Bologna con un'azione sviluppata nello stretto, ma l'inglese non riesce a liberarsi di Medel per far partire un tiro preciso; poi arriva lo scossone di De Silvestri che con un'incornata chiama Rui Patricio alla grande parata per evitare il gol della sconfitta e infine, in pieno recupero, dall'altra parte del campo Pellegrini tira al volo e manda il pallone sopra alla traversa. Ma è tutto inutile perché nonostante le occasioni la partita non si schioda dallo 0-0, lasciando la Roma a pari punti con la Lazio.

Leggi anche - L'Inter sbanca Udine 2-1

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?