Pochettino è un nome caldo per la Roma (Ansa)
Pochettino è un nome caldo per la Roma (Ansa)

Roma, 8 agosto 2020 - L’eliminazione della Roma dall’Europa League contro il Siviglia non poteva concludersi senza conseguenze. I giallorossi hanno dovuto abbandonare la competizione con una sconfitta che fa ancora male e che potrebbe rimettere in discussione tutti i piani per il futuro. Con l’arrivo della nuova proprietà rappresentata da Friedkin non ci saranno più certezze: perfino il ruolo di Paulo Fonseca, fino a oggi confermato Simo, adesso non sembra più essere così sicuro. L’allenatore portoghese infatti era stato confermato sotto la gestione Pallotta, ma la brutta sconfitta rimediata per mano degli spagnoli potrebbe portare il nuovo presidente a virare su altri profili, ovviamente sempre dalla grande esperienza internazionale.

Il nome che piace di più al nuovo investitore è quello di Mauricio Pochettino, allenatore accostato già più volte alla Roma prima dell’arrivo di Fonseca nella capitale. Conclusa l’esperienza in Premier League, l’ex Tottenham è alla ricerca di una nuova squadra nella quale rilasciarsi e quella giallorossa potrebbe rappresentare la piazza ideale per cominciare una nuova avventura e puntare a vincere qualche trofeo, missione che non gli è riuscita con gli Spurs.

Al momento però non c’è assolutamente nulla di concreto: Fonseca ha portato a termine la stagione raggiungendo comunque la qualificazione alla prossima Europa League e il suo lavoro è stato apprezzato, soprattutto perché nel suo primo anno in Italia è riuscito a dare una nuova impronta alla Roma (soprattutto nella prima metà della stagione).