Venerdì 21 Giugno 2024

Mourinho, confermata squalifica di 2 giornate. Tecnico della Roma salta Sassuolo e Lazio

Dopo la sospensiva, respinto il ricorso del club giallorosso. L'allenatore espulso il 28 febbraio nella sfida persa contro la Cremonese: società in silenzio stampa per protesta

Mourinho espulso a Cremona

Mourinho espulso a Cremona

Roma, 10 marzo 2023 - Confermata la squalifica di 2 giornate per l'allenatore della Roma, José Mourinho, dopo l'espulsione e il litigio con il quarto uomo Marco Serra nella partita persa 2-1 dai giallorossi sul campo della Cremonese. Sabato scorso era stata disposta una sospensiva che ha consentito a Mourinho di andare in panchina nella sfida con la Juve.

Ricorso respinto

Ora la Corte sportiva d'Appello presieduta da Umberto Maiello ha respinto il ricorso presentato dalla Roma in merito alla squalifica di 2 giornate. Mourinho è destinato a saltare la gara col Sassuolo e il successivo derby con la Lazio.

Audizione alla Corte sportiva d'Appello

Nell'audizione durata circa mezz'ora, quindi, lo Special One - accompagnato dai legali della Roma - non è riuscito a convincere i giudici.

I motivi della squalifica

Il tecnico, espulso in occasione della gara di campionato con la Cremonese disputata martedì 28 febbraio, era stato sanzionato con 2 giornate di squalifica e un'ammenda di 10.000 euro dal giudice sportivo "per aver contestato con veemenza e atteggiamento provocatorio una decisione arbitrale, reiterando tale comportamento all'atto del provvedimento di espulsione e per aver inoltre al termine della gara rivolto al Quarto Ufficiale espressioni ed illazioni gravemente offensive".

Arbitro Serra deferito

 

Per quanto riguarda l'arbitro Marco Serra, l'altro protagonista dei fatti di Cremona, proprio ieri la procura Figc ha notificato l'avviso di conclusione delle indagini, annunciando il suo deferimento dopo la lite con Mourinho in Cremonese-Roma. L'indagine della procura guidata da Giuseppe Chinè era nata dalle dichiarazioni dell'allenatore giallorosso, che dopo l'espulsione aveva parlato di offese dal quarto uomo. Ora la procura ha notificato l'atto a  Serra ,contestandogli la violazione dell'art. 4 del codice di giustizia sportiva e del codice deontologico dell'Aia. L'arbitro torinese ha 5 giorni per presentare memorie difensive o chiedere un interrogatorio, poi scatterà il deferimento al tribunale Figc.

Roma in silenzio stampa

La Roma da oggi e fino al derby del 19 marzo sarà in silenzio stampa in occasione dei pre e post partita delle gare contro Sassuolo e Lazio. È la protesta del club giallorosso dopo che la Corte sportiva d'appello ha respinto il ricorso della società per la squalifica di due giornate di Josè Mourinho. La Roma è furiosa per la decisione, perché si aspettava quantomeno la riduzione della sanzione a un turno di stop. Discorso a parte per la partita di Europa League con la Real Sociedad: Mourinho parlerà in conferenza stampa perché secondo la Roma non sarebbe giusto che una protesta nei confronti della giustizia sportiva italiana ricada sull'Uefa.