Lunedì 20 Maggio 2024
GABRIELE SINI
Calcio

Monza-Cremonese 1-1: Carlos Augusto risponde a Ciofani

Il pareggio non cambia la situazione di classifica delle due squadre

Il gol del pareggio del Monza firmato da Carlos Augusto (Ansa)

Il gol del pareggio del Monza firmato da Carlos Augusto (Ansa)

Monza, 18 marzo 2023 - Monza e Cremonese non sono andate oltre il pareggio, nel primo anticipo del sabato di Serie A. Il match delle ore 15 della 27^ giornata, disputatosi allo U-Power Stadium, si è concluso sul risultato di 1-1. I brianzoli hanno dominato il primo tempo senza riuscire a sbloccare il risultato, salvo poi subire la reazione dei grigiorossi nella ripresa, i quali erano riusciti ad aprire le marcature con Ciofani al minuto 62. La squadra di Raffaele Palladino è poi riuscita a rialzarsi e a pareggiare con Carlos Augusto, che al 69' ha battuto un oggi ottimo Carnesecchi. Il portiere ospite ha messo in mostra diversi interventi degni di nota, grazie ai quali i ragazzi di Ballardini possono tornare a casa con un punto in saccoccia. La Cremonese è sempre penultima in classifica, a quota 13 punti e a -11 dal quartultimo posto occupato dallo Spezia. Il Monza, invece, resta tredicesimo a quota 34 punti.

Le formazioni titolari

Raffaele Palladino e Davide Ballardini scelgono entrambi la difesa a tre per affrontare il match dello U-Power Stadium. Il Monza si schiera con il 3-4-1-2, che vede Michele Di Gregorio tra i pali, Armando Izzo, Pablo Marì e Luca Caldirola in difesa. A centrocampo ci sono Patrick Ciurria e Carlos Augusto che corrono sulle fasce a tutto campo, mentre al centro José Machin e Matteo Pessina agiscono da schermo davanti alla retroguardia. Stefano Sensi e Gianluca Caprari si muovono tra le linee, sulla trequarti, a supporto dell'unica punta Andrea Petagna. Dall'altra parte la Cremonese si affida alle manone del portiere della Nazionale Under 21 Marco Carnesecchi, protetto da Emanuel Aiwu, Matteo Bianchetti e Johan Vasquez. Il folto centrocampo a cinque vede Emanuele Valeri sulla fascia sinistra e Leonardo Sernicola su quella destra. In mezzo ci sono Soualiho Meité, Pablo Galdames e Charles Pickel. La coppia offensiva è composta da David Okereke e Franck Tsadjout.

Primo tempo

La partita comincia con una fase di studio tra le due compagini. La Cremonese non può permettersi passi falsi, mentre il Monza va a caccia di altri risultati positivi per consolidare la propria condizione in classifica. Proprio i brianzoli si fanno vedere per primi in questa sfida, con Petagna che al minuto 6 spizza di testa e gira il pallone sopra la traversa. Quattro minuti dopo Ciurria effettua un traversone velenoso che Carnesecchi intercetta in uscita alta con i pugni, in anticipo su Carlos Augusto che era lì in agguato, pronto a colpire. Al quarto d'ora Petagna svolge il lavoro da pivot offensivo, lavora un pallone spalle alla porta e trova lo spazio per innescare il movimento di Izzo, che si trova faccia a faccia con il portiere ospite. Carnesecchi è bravo e disinnesca una conclusione non proprio efficace del difensore avversario. Il match è un assolo del Monza, che domina il gioco, mantiene il possesso palla e schiaccia dietro gli avversari, finora incapaci alzare il baricentro e opporre resistenza. Al 20' ancora Ciurria mette un pallone in mezzo all'area, stavolta Carlos Augusto impatta bene di testa e viene fermato solamente da un ottimo intervento dell'estremo difensore, che smanaccia in calcio d'angolo. Poco dopo è Petagna, servito dallo stesso Carlos Augusto, ad avere una chance gigantesca al limite dell'area piccola: Vasquez si oppone con il corpo e salva un gol quasi assicurato. Per una decina di minuti i padroni di casa abbassano i ritmi e i grigiorossi provano a tirare su la testa. Una fase di partita bruttina, caratterizzata da un paio di ammonizioni e da diversi contrasti a metà campo, lascia spazio al 42' ad una conclusione di Ciurria che impegna ancora Carnesecchi; sulla respinta ci prova Petagna, che non trova il tap-in vincente. La prima frazione di gioco termina sullo 0-0, nonostante il netto predominio dei brianzoli di Palladino.

Secondo tempo

La ripresa ricomincia con una chance per gli ospiti: Okereke al minuto 49 cerca la porta di Di Gregorio, che blocca a terra senza patemi. Si tratta della prima conclusione della squadra di Davide Ballardini in questo pomeriggio in Brianza. La Cremonese è più coraggiosa in questi primi minuti e al 55' Castagnetti, appena entrato in campo, tenta un tiro da fuori area, deviato da Pablo Marì prima che possa giungere nei pressi del portiere. A conferma del buon momento dei grigiorossi, arriva il gol del vantaggio, decisamente a sorpresa dopo l'andazzo visto nel primo tempo: Castagnetti entra in area sulla destra, finta la conclusione e, invece, serve al centro Ciofani, che di prima alza il pallone a cucchiaino e beffa Di Gregorio in uscita bassa. La girandola di sostituzioni precede il pareggio del Monza, che reagisce subito e al 69' rimette tutto in equilibrio con la rete di Carlos Augusto. Ciurria mette il solito cross in mezzo, Pickel manca l'intervento e Carlos Augusto ne approfitta punendo Carnesecchi con un buon diagonale. La gara ora diventa più confusionaria e disordinata, anche a causa delle interruzioni dovute ai vari cambi dei due allenatori. Ranocchia prova a completare la rimonta con una botta dalla distanza, con Carnesecchi che evita ancora il peggio per i suoi con l'ennesima parata della sua partita. Colpani ha l'opportunità di decidere la partita al minuto 89, ma sull'assist di Dany Mota il centrocampista sciupa tutto incornando fuori.

Il tabellino del match

Monza (3-4-1-2): Di Gregorio; Izzo (65' Ranocchia), Pablo Mari, Caldirola; Ciurria, Machin (66ì Antov), Pessina, Carlos Augusto; Sensi (77' Colpani), Caprari (65' Mota); Petagna (77' Gytkjaer). Allenatore: Palladino. Cremonese (3-5-2): Carnesecchi; Aiwu, Bianchetti, Vasquez; Sernicola (46' Castagnetti), Pickel (85' Ferrari), Galdames (63' Benassi), Meité, Valeri; Okereke (65' Dessers), Tsadjout (46' Ciofani). Allenatore: Ballardini. Marcatori: 62' Ciofani (Cre), 69' Carlos Augusto (Mon) Note - Ammoniti: Pessina, Sernicola, Izzo, Dessers, Pickel, Bianchetti e Castagnetti.

Leggi anche: Udinese-Milan, probabili e dove vederla in tv