Sabato 22 Giugno 2024
MATTEO AIROLDI
Calcio

Milan, Pioli: "Vogliamo fare strada in Champions. Serviranno qualità e intensità"

Il tecnico rossonero ha parlato alla vigilia dell'andata degli ottavi contro il Tottenham

Pioli (ANSA)

Pioli (ANSA)

Milano, 13 febbraio 2023 – A tre mesi dal poker rifilato al Salisburgo e dopo il successo sul Torino in campionato, il Milan è pronto a rituffarsi nella Champions League: domani, martedì 14 febbraio, alle 20.45 (diretta su Canale 5 e Sky Sport Uno), affronterà il Tottenham nel match d’andata degli ottavi di finale. Un impegno senza dubbio con un alto coefficiente di difficoltà nonostante il periodo non semplice attraversato dal Tottenham, ma i rossoneri sono pronti a giocarsi le loro carte con l’obbiettivo di andare il più avanti possibile anche in Europa: “Nel nostro percorso, in questi tre anni, abbiamo fatto molte cose positive – ha spiegato mister Stefano Pioli –. Giocare questo ottavo è una grande soddisfazione ma chiaramente vogliamo andare oltre e sarà quindi molto importante provare a passare questo turno. In questi giorni, comunque, ho visto una squadra che si è preparata al meglio”. Per superare lo scoglio Tottenham saranno però necessarie due gare di grande spessore, a partire da quella di domani: “Il Milan dovrà giocare bene e cercare di prendere subito il comando della gara, palleggiando bene, prendendo campo quando ce ne sarà la possibilità e cercando di essere presente e pericoloso. Servirà un Milan di qualità intensità. Per questo ci siamo preparati”.  

Bennacer e il Totteham

La buona notizia è il recupero di Tomori ma ce n’è una anche meno bella, ossia il forfait di Bennacer: “Non è ancora pronto al 100% e non possiamo rischiarlo. Di conseguenza domani non ci sarà”. Lo sguardo di Pioli torna poi ad essere rivolto all’appuntamento di domani contro il Tottenham di Conte, reduce dal 4-1 subito per mano del Leicester. Risultato che però, secondo il tecnico rossonero, non deve trarre in inganno: “La settimana scorsa hanno battuto il City e quindi noi dobbiamo pensare solo a giocare bene questa partita. Ci troveremo davanti a un tridente offensivo di grande qualità e quindi sarà necessaria una prova difensiva fatta di compattezza e intensità. Conte è un grande allenatore che prepara bene le partite, curando i minimi dettagli. Il Tottenham ha ritmo, fisicità, qualità e dettami ben precisi. La sfida è difficile ma è normale che sia così. Crediamo però di essere all’altezza di questa prova e di poter fare un passo alla volta. Vincere la Champions? Oggi è un sogno ma noi siamo bravi a costruire qualcosa di speciale”.