Messi e Suarez
Messi e Suarez

Barcellona (Spagna), 25 settembre 2020 – Mentre in Italia continuano ad impazzare le polemiche su presunte irregolarità nell’esame d’italiano sostenuto da Luis Suarez per ottenere il passaporto italiano, il “Pistolero” si prepara ad iniziare la sua nuova avventura da attaccante dell’Atletico Madrid dopo aver lasciato il Barcellona al termine di un’avventura durata sei anni e ricca di successi. Tra i compagni con cui Suarez ha maggiormente legato nella sua parentesi blaugrana c’è senza ombra di dubbio Lionel Messi che ha voluto salutare l’uruguagio con un lungo post su Instagram: “Sta provando ad abituarmi all’idea del tuo addio però oggi quando sono entrato nello spogliatoio me ne sono reso conto sul serio. Sarà davvero dura non condividere più con te le giornate dentro e fuori dal campo. Mi mancherai moltissimo così come tutto quello che abbiamo fatto assieme in questi anni”.

Il fenomeno argentino non ha poi risparmiato anche una pesante stilettata alla società blaugrana, con la quale i nervi sono tesi da tempo (l’argentino non ha nascosto in estate il desiderio di lasciare Barcellona) e che secondo Messi avrebbe dovuto trattare in altro modo Suarez: “Sarà strano vederti con addosso un’altra maglia. Meriteresti di essere ricordato per ciò che sei: uno dei giocatori più importanti della storia del Barcellona, in grado di scrivere pagine grandiose a livello individuale e di squadra. Non certo di essere cacciato come ti hanno cacciato loro, ma oramai non mi sorprendo più di nulla”.