Musacchio è pronto per cominciare la nuova avventura alla Lazio
Musacchio è pronto per cominciare la nuova avventura alla Lazio

Roma, 29 gennaio 2021- Mateo Musacchio si è finalmente presentato ai suoi nuovi tifosi: il nuovo difensore della Lazio ha tenuto una lungo conferenza stampa assieme a Igli Tare per farsi conoscere da tutto l'ambiente biancoceleste dopo aver firmato un contratto fino al 2023.

Occasione colta al volo

Non ci ha pensato due volte l'ex rossonero prima di accettare la nuova avventura nella capitale: "Quando mi ha chiamato il mio procuratore e mi ha detto della possibilità di venire qua, quando una società così ti vuole non si può dire di no. In 2 minuti ho parlato con la mia famiglia e accettato. La Lazio è una squadra fortissima, ovviamente è un campionato duro, ci sono altre squadre forti. Si può fare qualcosa di bello, pensiamo di partita in partita". Voglia di ripartire e di fare grandi cose: Musacchio è concentrato sul futuro della Lazio e soprattutto sulla Champions League. E a proposito della doppia sfida contro il Bayern, l'argentino ai è mostrato davvero determinato: "Sappiamo che in Champions ci sarà una sfida molto bella, contro una grandissima squadra. Non è una missione impossibile, si gioca 11 contro 11, ce la possiamo fare".

Pronto per l'esordio

Il dubbio più grande sul nuovo difensore riguarda il posizionamento all'interno di una difesa a tre, una situazione tattica che in carriera non ha vissuto molto spesso: "Al Milan giocavamo in un modo un po' diverso. Qui in Italia si parla tantissimo di tattica, di come si gioca, se a 3 o a 4. Ma con tutto il rispetto ho sempre pensato che il calcio è il calcio, sono altre le cose veramente importanti, come l'attitudine e la voglia di preparare la partita. Arrivo qui con tantissima voglia di fare bene, di imparare, di migliorare in tutti gli aspetti. Sono pronto per affrontare tutto questo". L'esordio di Musacchio potrebbe avvenire già domenica contro l'Atalanta, dato che fisicamente il giocatore non ha problemi e ha tutti i 90 minuti nelle gambe: "Fisicamente mi sento bene, arrivo in questo club con tanta voglia e tanta fame, veramente. Per me è una grande opportunità, sono pronto per dare il massimo".

Leggi anche - Ibra e Lukaku, una giornata di squalifica a entrambi