Sergej Milinkovic-Savic
Sergej Milinkovic-Savic

Roma, 13 agosto 2019 – Un’altra estate infuocata per Sergej Milinkovic-Savic. Rumors, indiscrezioni, voci di mercato, alla fine però, anche per la prossima stagione, il serbo potrebbe rimanere alla Lazio. Difficile ipotizzare una sua partenza a pochi giorni dall’inizio del campionato. La chiusura del mercato in Premier ha tolto di mezzo la pretendente più quotata, il Manchester United. Solo Psg e Real Madrid potrebbero tentare di impostare una trattativa, ma offerte vere e proprie a Formello non sono mai arrivate. Ecco perché le percentuali di permanenza aumentano di giorno in giorno. Milinkovic è stato intercettato anche dai giornalisti della stampa serba, ai quali ha dato ulteriori conferme: “Il mercato inglese è terminato, quindi si è chiusa anche la storia di Manchester. Non ero troppo innervosito da tutto quello che è stato scritto. Ero concentrato nel fare i preparativi per la prossima stagione nel miglior modo possibile. Sono dove sono e non mi manca nulla, lavoro. Sto alla Lazio. Non penso troppo alla fine del mercato. È stato scritto di tutto, ma so dove ho la mia testa e con chi ho un contratto", ha dichiarato il serbo, al momento ai box per un trauma distrattivo a carico dell’anca destra. Il giocatore rientrerà in gruppo molto presto: “L'infortunio non è così terribile come dicono. Non ci faccio caso, so bene quanto ci vuole per recuperare e non vedo l'ora di tornare sul campo tra qualche giorno”.

INFERMERIA – Non solo Milinkovic. Inzaghi deve fare i conti anche con gli infortuni di Lulic e Caicedo. Il primo si è sottoposto a degli esami strumentali che hanno evidenziato una evoluzione favorevole della lesione riportata a carico dell’adduttore della coscia sinistra. Nei prossimi giorni verrà programmata la graduale ripresa dell’attività".Ci vorrà un po’ di più invece per il secondo, alle prese con un trauma elongativo del gemello mediale del polpaccio sinistro. I tempi di recupero non sono stati ancora stimati.