Lunedì 17 Giugno 2024
ADA COTUGNO
Calcio

Lazio, Luis Alberto è ormai ai margini. Lotito chiede 20 milioni

Lo spagnolo potrebbe lasciare la capitale a gennaio: la frattura con il club non è sanabile

Luis Alberto è ancora sul mercato

Luis Alberto è ancora sul mercato

Roma, 5 dicembre 2022- La frattura tra la Lazio e Luis Alberto non è più sanabile. Il giocatore non era presente al primo giorno di allenamento, ma poi si è riunito ai compagni a Formello nelle sedute successive. Non c'è un vero e proprio caso attorno a lui, ma è chiaro che ormai si trova ai margini del progetto biancoceleste: la società lo ha chiesto sul mercato ma Claudio Lotito difficilmente concederà sconti per il suo cartellino.

Decisiva la frattura di Bergamo

Il rapporto tra Maurizio Sarri e Luis Alberto si è definitivamente rovinato dopo la trasferta di Bergamo. La scintilla non era mai scattata fin dall'arrivo dell'ex allenatore del Napoli sulla panchina della Lazio e il tecnico aveva già chiesto la cessione dello spagnolo nei giorni precedenti al derby. E adesso questa sembra essere l'unica via per riportare serenità all'interno dello spogliatoio biancoceleste: già in estate Luis Alberto aveva chiesto di essere venduto in Liga, ma tutte le offerte arrivate sono state rispedite al mittente perché non reputate idonee dalla società.

Lotito fissa il presso

Rispetto a sei mesi fa però qualcosa è cambiato: nella sessione di mercato estiva Lotito chiedeva almeno 30 milioni di euro per Luis Alberto, mentre per favorire la cessione a gennaio le sue richieste sono scese attorno ai 20 milioni di euro. Il costo resta un grande ostacolo per tutte le pretendenti, dato che il presidente biancoceleste non accetta contropartite tecniche o cifre inferiori rispetto a quelle stabilite, soprattutto perché una percentuale dell'incasso dovrà essere versata nelle casse del Liverpool.

Leggi anche - Cristiano Ronaldo, voci dalla Spagna: accordo con l'Al-Nassr a 200 milioni l'anno