Mohamed Salah
Mohamed Salah

Torino, 12 febbraio 2019 - Dall'Inghilterra arriva una clamorosa indiscrezione di mercato per quanto riguarda la Juventus. Secondo i tabloid "The Guardian" e "The Sun", i bianconeri sono sulla tracce di Mohamed Salah, individuato dalla dirigenza come il colpo da novanta per la prossima estate. O meglio, il colpo da 175 milioni di sterline, cifra che i campioni d'Italia sarebbero pronti a offrire pur di ottenere il sì del Liverpool, che un anno e mezzo fa si è assicurato l'egiziano pagando alla Roma 44 milioni di euro. La voce sulla volontà della Vecchia Signora di strappare il giocatore ai Reds viene rilanciata pure da Sky Arabia, che sottolinea inoltre come Cristiano Ronaldo abbia approvato il possibile approdo a Torino del classe '92.

CESSIONI ILLUSTRI - A fare posto a Salah toccherebbe a Douglas Costa, avvicinato in queste settimane al Manchester United (e il "like" galeotto del brasiliano su Twitter a un articolo che parlava proprio di questo è una conferma che qualcosa di vero c'è), e/o a Paulo Dybala. L'argentino, che Fabio Paratici ha definito "incedibile", potrebbe invece essere il grande sacrificato, anche perché le offerte dall'estero non mancano di certo. Si parla soprattutto di Bayern Monaco, Real Madrid e Paris Saint Germain: il gota del calcio mondiale insomma. Viene da chiedersi allora se il gioco valga davvero la candela. Vedendo i numeri la risposta è sì. La Joya è attualmente ferma a sette gol stagionali (di cui tuttavia cinque in Champions League), mentre Salah è già a quota 20 centri, che se sommati ai 44 dell'anno scorso, fanno 64 in 86 partite. E il tassametro non sembra volersi arrestare per quanto concerne lo score dell'egiziano.

IL VALORE DI DYBALA - Il calcio però non è uno sport fatto di sole statistiche, dove non compaiono ad esempio le giocate di classe (tutt'altro che fini a se stesse) di un Dybala che, dal punto di vista qualitativo, non ha niente da invidiare ai migliori del mondo (Paratici dixit). Ecco perché, prima di privarsi di un calciatore del genere, la Juve ci penserà eccome, anche se il suo sostituto fosse davvero un fenomeno del calibro di Salah.