Un momento della sfida d'andata
Un momento della sfida d'andata

Torino, 11 giugno 2020 - Se i precedenti qualcosa contano nel calcio (mai così poco come subito dopo un'epidemia sanitaria che ha costretto club e giocatori a tre mesi di stop...), la Juventus può presentarsi con estrema fiducia alla sfida di Coppa Italia con il Milan fissata per domani sera (alle 21). Già, perché quando si parla di questa manifestazione, i bianconeri hanno solitamente ragione dei rossoneri. Per la precisione, è successo 11 volte sulle 26 gare totali che si sono disputate fra queste due squadre, con il Diavolo vincente in sette occasioni, mentre otto sono i pareggi, di cui l'ultimo lo scorso 13 febbraio nella partita d'andata, terminata 1-1 con Cristiano Ronaldo a rispondere al vantaggio di Rebic

Juve-Milan, orari tv e formazioni: segui la diretta

Il bilancio è ancora più pesante per il Milan se si pensa ai match giocati in quel di Torino. Dove la Vecchia Signora ha esultato in sette occasioni, perdendo solo tre incontri e pareggiandone cinque. Le cose per la Juve vanno ancora meglio considerando esclusivamente i precedenti all'Allianz Stadium. Nell'impianto inaugurato nel 2011, ai rossoneri non è mai riuscito vincere. Due le sconfitte del Diavolo, con un anche pareggio. Insomma, la storia parrebbe indicare Madama come favorita in vista del match che metterà in palio un posto per la finalissima in programma per il 17 giugno allo stadio Olimpico di Roma. Dove i bianconeri vorrebbero alzare al cielo la 14esima Coppa Italia della loro storia. Per i rossoneri si tratterebbe invece del sesto trionfo. 

Quante volte le due società hanno raggiunto l'atto conclusivo? La Juve 18 (quattro k.o.), mentre il Milan 14 (addirittura nove le sconfitte in finale).