Martedì 18 Giugno 2024
FRANCESCO BOCCHINI
Calcio

Juventus, sfottò dei russi per il mancato acquisto di Kvaratskhelia

In un video postato sul proprio account ufficiale TikTok, il Rubin Kazan ironizza sui bianconeri che non hanno voluto spendere 20 milioni nel 2021 per assicurarsi il georgiano

Kvaratskhelia

Kvaratskhelia

Torino, 15 gennaio 2023 - Khvicha Kvaratskhelia ha fatto la differenza in Napoli-Juventus. Come del resto gli è capitato spesso in questa incredibile, prima stagione all'ombra del Vesuvio. Il georgiano è entrato nell'azione del gol di Osimhen del momentaneo 1-0, con quella acrobazia da cui è scaturita la respinta di Szczesny e la deviazione vincente del compagno nigeriano. Poi ha realizzato il raddoppio approfittando dell'erroraccio di Bremer. Come se non bastasse, nella ripresa ha servito due assist. Insomma, una prestazione devastante quella del classe 2001, che tuttavia avrebbe potuto disputare la partita del Maradona a maglia invertite. 

La mancata operazione Kvara-Juve

Già, perché il numero 77 azzurro nel 2021 era stato oggetto del desiderio di Fabio Paratici e della Vecchia Signora. Il giocatore, assieme al padre, arrivò addirittura a Torino per visitare la Continassa e le strutture bianconere in vista proprio di un trasferimento dal Rubin Kazan. Per l'esterno offensivo i russi all'epoca chiesero 20 milioni di euro alla Juventus: una somma ritenuta troppo alta dal club piemontese, che preferì rinunciare all'operazione. Un grosse errore di valutazione a posteriori, sul quale il Rubin Kazan è voluto tornare nelle ore successive all'umiliante sconfitta rimediata a Napoli dalla formazione di Massimiliano Allegri. 

Il video

In un video postato sull'account ufficiale TikTok dei russi, si vede prima Kvaratskhelia con indosso una vecchia maglia dei bianconeri, con scritto "nel 2021, per la Juve 20 milioni erano troppi", e successivamente il calciatore firmare la rete del 2-0 nel match di venerdì scorso. Un modo per ironizzare sul mancato affare e su quanto Madama possa essersi pentita di non aver affondato il colpo per uno dei migliori talenti dell'attuale Serie A. 

Leggi anche: Inter-Verona 1-0, ai nerazzurri basta Lautaro