Martedì 11 Giugno 2024
FRANCESCO BOCCHINI
Calcio

Juventus verso Friburgo, come stanno gli infortunati e la probabili formazione

Giovedì 16 marzo alle 18.45 il ritorno degli ottavi di Europa League: i bianconeri ripartono dall'1-0 di Torino. Ancora dubbi da sciogliere per Massimiliano Allegri

Massimiliano Allegri

Massimiliano Allegri

Torino, 13 marzo 2023 - Juventus, ecco le condizioni Leonardo Bonucci e Paul Pogba. Il difensore viterbese era uscito per una botta nel corso del match con la Sampdoria, mentre il francese non era stato convocato da Massimiliano Allegri a causa di un fastidio all'adduttore accusato durante la rifinitura. "Questa mattina Leonardo Bonucci e Paul Pogba sono stati sottoposti ad accertamenti strumentali presso il J|Medical. Bonucci ha riportato un trauma contusivo alla gamba sinistra e le sue condizioni verranno monitorate quotidianamente, mentre Paul Pogba ha riportato una lesione di basso grado all'adduttore della coscia destra e ha già iniziato l'iter riabilitativo volto alla ripresa dell'attività agonistica", si legge nel comunicato diffuso dalla Vecchia Signora. 

Quando tornano? 

Entrambi i calciatori salteranno quindi la trasferta di Europa League a Friburgo (calcio d'inizio giovedì alle 18.45), ma il centrale classe '87 potrebbe farcela per il derby d'Italia con l'Inter in programma domenica sera al Meazza. Per quanto riguarda il centrocampista francese invece, se ne riparla dopo la sosta. Un vero e proprio calvario quello dell'ex Manchester United, che in questa annata ha collezionato appena due presenze, per un totale di 35 minuti in campo. Dopo la mancata chiamata contro il Friburgo per motivi disciplinari, contro la Doria - per ammissione di Allegri - Pogba avrebbe dovuto disputare una mezz'ora di gara, facendo così rifiatare Adrien Rabiot, e invece non è stato possibile a causa del problema all'adduttore. 

Le condizioni degli altri acciaccati

Intanto, i bianconeri devono fare i conti anche con le condizioni di Gleison Bremer, Angel Di Maria e Federico Chiesa. Il primo ieri sera ha abbandonato il terreno di gioco dolorante, ma la sua presenza per il ritorno degli ottavi di finale di Europa League non dovrebbe essere a rischio, così come quella dell'argentino, autore del gol decisivo nella partita d'andata. El Fideo è stato tenuto a riposo precauzionalmente contro la Samp e contro il Friburgo è annunciato fra i titolari. Discorso diverso invece per Chiesa: il dubbio legato alla sua disponibilità per giovedì verrà sciolto solamente nella giornata di mercoledì. Chi mancherà in terra tedesca saranno certamente Alex SandroArkadiusz Milik: il primo rientrerà in gruppo dopo la sosta, mentre il secondo potrebbe farcela a recuperare per la sfida con l'Inter. 

La probabile formazione anti Friburgo 

Senza Alex Sandro e Bonucci, Allegri dovrebbe preferire Rugani a Gatti per completare il terzetto difensivo con Bremer e Danilo. Cuadrado è in vantaggio su De Sciglio per quanto concerne l'out destro, mentre dall'altra parte l'infaticabile Kostic è sicuro del posto. In mezzo al campo torna Locatelli dal 1' accanto a Fagioli e Rabiot. In avanti, non dovesse riuscire a cominciare dall'inizio Di Maria, ecco che Allegri potrebbe giocare la carta Matias Soulé, che contro la Sampdoria ha trovato la prima rete in Serie A. 

Juventus (3-5-2): Szczesny; Rugani, Bremer, Danilo; Cuadrado, Fagioli, Locatelli, Rabiot, Kostic; Di Maria, Vlahovic. All. Allegri.

Leggi anche: Prandelli, addio al calcio