De Ligt contro Ronaldo
De Ligt contro Ronaldo

Torino, 24 giugno 2019 - L'ultimo disperato tentativo di Barcellona e Paris Saint Germain di strappare Matthijs de Ligt dalle grinfie della Juventus è andato a vuoto. Il difensore classe '99 è sempre più prossimo a vestirsi di bianconero, tanto che anche i bookamakers non danno praticamente più chances alle società rivali dei campioni d'Italia. Il passaggio del capitano dell'Ajax alla Vecchia Signora è quotato appena 1,20, mentre l'ipotesi Manchester United è data a 7. Ben più staccate le altre (Psg a 12, Barca a 13), segno di come anche gli ultimi dubbi legati al futuro di de Ligt stiano scomparendo.

Decisivo il blitz di Pavel Nedved, grande amico di Mino Raiola, procuratore del giocatore e con il quale la Juventus fa affari ormai da anni. De Ligt sarà solo l'ultimo della scuderia dell'agente italo-olandese ad approdare all'ombra della Mole. La società di Andrea Agnelli è ai dettagli sia con l'Ajax, al quale andranno 70 milioni di euro, e con il ragazzo, che diventerà con ogni probabilità il secondo calciatore più pagato della serie A dopo Cristiano Ronaldo. Il difensore andrà a guadagnare circa 15 milioni di euro netti a stagione per i prossimi cinque anni.

Un investimento importantissimo quello che si appresta a fare la Vecchia Signora, che ha seguito attentamente la crescita di de Ligt nel corso dell'ultima stagione. 55 presenze, di cui appena due da subentrante e senza mai uscire dal campo, con appena tre gare saltate per infortunio: questi solo alcuni degli straordinari numeri del talento dei lancieri, che ha segnato pure sette gol. Il più importante de Ligt lo ha realizzato lo scorso 16 aprile nello stadio che a breve diventerà il suo. Il colpo di testa a battere Szczesny per il 2-1 che è costato alla Juventus l'eliminazione dalla Champions League è stato un biglietto da visita niente male per conquistare i tifosi bianconeri, che aspettano con ansia l'ufficialità del suo matrimonio con Madama.