Venerdì 24 Maggio 2024
FRANCESCO BOCCHINI
Calcio

Juventus, ufficiali le amichevoli contro Rijeka e Standard Liegi. Il punto sull'infermeria

In casa bianconera si lavora in ottica della sfida con la Cremonese in programma il 4 gennaio

Massimiliano Allegri

Massimiliano Allegri

Torino, 20 dicembre 2022 - Adesso il programma di amichevoli pre-ripresa della stagione della Juventus è completato. Dopo aver affrontato e battuto l'Arsenal in trasferta sabato scorso, i bianconeri ospiteranno due test all'Allianz Stadium. Si parte giovedì 22 dicembre con quello con il Rijeka, ottava forza del campionato croato. Il match si disputerà a porte chiuse, con il calcio d'inizio previsto alle 14. Venerdì 30 dicembre sarà invece la volta della sfida con lo Standard Liegi, che è settimo nella Pro League. La gara con i belgi comincerà alle 14.30 e in questa occasione i tifosi potranno regolarmente assistere alla partita. 

Capitolo infermeria 

Rispetto al match di Londra, Massimiliano Allegri avrà certamente a disposizione più frecce al suo arco non tanto per l'incontro con il Rijeka, quanto per quello con lo Standard Liegi. Di fatto, gli unici nazionali che devono rientrare a Torino sono quelli che hanno disputato la finale del Mondiale appena andato in archivio, ossia Adrien Rabiot, Angel Di Maria e Leandro Paredes. Sul fronte infortunati invece, Federico Chiesa ricomincerà a lavorare in gruppo dal 27 dicembre, come annunciato da Allegri. Stesso discorso per Juan Cuadrado e Mattia De Sciglio, mentre si annunciano più lunghi i tempi di recupero di Leonardo Bonucci. Maggiori dubbi sul ritorno di Paul Pogba, così come sono da valutare piano piano i progressi di Dusan Vlahovic, che sta smaltendo i problemi legati alla pubalgia. 

Leggi anche: Lazio, per Tare c'è l'interesse della Juve