L'esultanza di Ronaldo e compagni
L'esultanza di Ronaldo e compagni

Torino, 27 luglio 2020 - Il giorno dopo la vittoria con la Sampdoria e la matematica certezza del nono Scudetto di fila, in casa Juventus è ancora festa grande. E così sarà pure nelle prossime ore, perché dopo una rincorsa così lunga è giusto anche prendersi una pausa per riflettere sull'impresa compiuta. Ma da domani la squadra dovrà tornare a concentrarsi sul lavoro quotidiano: non tanto in vista delle ultime due uscite di campionato con Cagliari e Roma, quanto invece sull'appuntamento di Champions League. Già, perché ora che è archiviato il discorso Tricolore, i bianconeri possono rivolgere ogni tipo di energia verso la sfida di ritorno con il Lione in programma per venerdì 7 agosto.

Dybala in dubbio

I campioni d'Italia hanno quasi due settimane di tempo, di cui la seconda senza altri impegni nel mezzo, per preparare al meglio la gara con i francesi. Un gara che vale tanto, perché non qualificarsi alla Final Eight rappresenterebbe un fallimento. Si ripartirà dall'1-0 maturato all'andata, risultato che Madama tenterà di ribaltare affidandosi soprattutto a Cristiano Ronaldo, autore nella passata stagione della tripletta decisiva nella remuntada inflitta ai danni dell'Atletico Madrid. Il compito si annuncia decisamente meno proibitivo di allora, ma agli uomini di Maurizio Sarri servirà comunque una grande prestazione, sfruttando magari il lungo stop da competizioni ufficiali al quale è stato costretto il Lione. Da monitorare le condizioni fisiche di Paulo Dybala, uscito anzitempo contro la Sampdoria per un guaio muscolare all'adduttore. Non poter contare sull'argentino rappresenterebbe naturalmente un brutto colpo per la Vecchia Signora, che dovrà rinunciare a Douglas Costa.

Juve ma non solo

La strada verso Lisbona è insomma tutt'altro che in discesa, un po' come per il Napoli, di scena sabato 8 agosto sul campo del Barcellona dopo l'1-1 dell'andata. Gli azzurri vanno a caccia dell'impresa per raggiungere quell'Atalanta già qualificata ai quarti, che prenderanno il via il 10 agosto. La Juventus sa che, passando il turno, affronterebbe la vincente fra Manchester City e Real Madrid. Alla formazione di Rino Gattuso invece toccherebbe una fra Chelsea e Bayern Monaco, mentre la Dea è certa di scontrarsi con il Paris Saint Germain.

ORARIO E TV DEGLI OTTAVI

Juventus-Lione, fissata per il 7 luglio alle 21, e Barcellona-Napoli, che si disputerà l'8 luglio alla solita ora, saranno trasmesse da Sky e da Mediaset, per la precisione su Sky Sport Uno, Sky Sport e Canale 5. Le partite potranno essere seguite anche in diretta streaming attraverso la piattaforma Sky Go, su PC e notebook e su dispositivi mobili quali tablet e smartphone, e su Mediaset Play.