Martedì 28 Maggio 2024

Italia-Inghilterra: le formazioni ufficiali. La partita in diretta

Qualificazioni a Euro 2024: Azzurri in campo a Napoli. La Nazionale di Mancini vuole iniziare con il piede giusto il cammino verso il torneo in Germania. Maglia speciale dedicata a Vialli

Il ct Roberto Mancini e il centrocampista Marco Verratti

Il ct Roberto Mancini e il centrocampista Marco Verratti

Napoli, 23 marzo 2023 - Si gioca Italia-Inghilterra: la Nazionale di Roberto Mancini inizia il suo cammino verso Euro 2024, con la partita inaugurale del gruppo C. Per gli azzurri - che tornano a giocare a Napoli dopo dieci anni - è fondamentale partire con il piede giusto nelle qualificazioni per arrivare in Germania e difendere il titolo conquistato nel 2021 a Wembley. Italia-Inghilterra ha anche un significato particolare: gli azzurri scendono in campo per la prima volta dopo la morte di Gianluca Vialli e per l'occasione indossano una maglia speciale con la scritta: "Luca, Azzurro per sempre".

Italia-Inghilterra: la diretta

Le formazioni ufficiali

Nell'Italia parte titolare Mateo Retegui, l'attaccante italo-argentino alla prima convocazione. Ecco le formazioni ufficiali:

Italia (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Acerbi, Toloi, Spinazzola; Barella, Jorginho, Verratti; Berardi, Retegui, Pellegrini. (Meret, Falcone, Darmian, Dimarco, Romagnoli, Scalvini, Cristante, Frattesi, Pessina, Tonali, Chiesa, Gnonto, Grifo, Pafundi, Politano, Scamacca). All.: Mancini. Inghilterra (4-3-3): Pickford; Walker, Maguire, Stones, Shaw; Bellingham, Rice, Phillips; Saka, Kane, Grealish. (Ramsdale, Foster, Chilwell, Trippier, Dier, Guehi, James, Gallagher, Hernderson, Foden, Toney). All.: Southgate. Arbitro: Srdjan Jovanović (Serbia).

Dove vedere la partita in tv

La sfida sarà trasmessa in esclusiva su Rai Uno. Sarà possibile seguire la gara anche in streaming attraverso il sito o l'applicazione di Rai Play.

Il girone dell'Italia

Non ci sarà però solo l'Inghilterra tra gli ostacoli verso il torneo continentale in Germania. Nel gruppo C sono state inserite pure la Macedonia, che ha eliminato l'Italia nel playoff mondiale, e l'Ucraina. Avversarie certamente da rispettare, mentre Malta appare la classica cenerentola. Proprio Malta sarà, dopo l'Inghilterra, la prossima avversaria di Donnarumma e compagni nel match di domenica 26 marzo.