Lorenzo Insigne
Lorenzo Insigne

Milano, 24 aprile 2019 – Mauro Icardi a Napoli e Lorenzo Insigne a Milano? Perché no. E’ questa la notizia lanciata nelle ultime ore da Sky Sport che ipotizza un clamoroso scambio alla pari tra i due club e tra due giocatori entrati nell’occhio del ciclone delle rispettive tifoserie. In tutto questo Wanda ribadisce che resteranno a Milano…

CLAMOROSA IPOTESI – Molti rumors hanno coinvolto Icardi negli ultimi mesi, prima il Real Madrid, poi un possibile scambio con la Juve relativamente a Dybala, infine è arrivato il Napoli. Sky Sport parla di una ipotesi per ora sotto traccia, non una vera e propria trattativa, che porterebbe a lavorare ad uno scambio tra Lorenzo Insigne e Mauro Icardi tra Napoli e Inter. In fin dei conti, una soluzione di questo tipo andrebbe a risolvere i problemi che i due giocatori hanno in questa fase con le rispettive tifoserie. Icardi è in rotta con la Nord che non lo vuole più a Milano, il figlio prodigo Insigne si è beccato i primi fischi dello Stadio San Paolo: cambiare sembrerebbe quasi necessario. Insigne è rimasto in panchina per 90’ minuti contro l’Atalanta e le sue cifre possono essere parametrate a quelle di Icardi: guadagna 5 milioni di euro l’anno e il valore del cartellino è circa di 70 milioni. Sullo scugnizzo napoletano, comunque, ci sono anche Bayern Monaco e Arsenal.

WANDA: RESTIAMO – Poi ci sono le parole di Wanda Nara, manager e moglie di Mauro Icardi. Da diversi giorni la compagna di vita dell’argentino ribadisce le volontà sue e della famiglia di restare a Milano, tanto da aver già iscritto i figli a scuola. L’ultima conferma a Striscia Notizia, quando la Nara riceverà il Tapiro d’Oro da Staffelli: “Noi siamo interisti, la nostra famiglia è interista e rimaniamo a Milano – ha ammesso – Sono sicura al 100% di questo e abbiamo anche rinnovato l’iscrizione a scuola dei bambini. La fascia a Icardi un giorno? Vedremo, di sicuro non sarebbe un problema”. Insomma, l’intrigo è da film, da un lato Icardi e la rottura prima con Spalletti e poi con la curva, dall’altro Insigne e le figure di Conte e Dzeko sullo sfondo. Come andrà a finire?