Venerdì 14 Giugno 2024

I giocatori del Tottenham rimborsano i tifosi dopo il ko umiliante contro il Newcastle

I soldi spesi per acquistare i biglietti e assistere al terrificante 6-1 del St James’s Park saranno restituiti. Il comunicato dei calciatori: “Come squadra, comprendiamo la vostra frustrazione, la vostra rabbia”

Harry Kane, centravanti e simbolo del Tottenham

Harry Kane, centravanti e simbolo del Tottenham

Londra (Inghilterra), 25 aprile 2023 - Dopo l'umiliante sconfitta per 6-1 subita sul campo del Newcastle, i giocatori del Tottenham sono pronti a rimborsare i tifosi del costo del biglietto. Sul 5-0 per il Newcastle al minuto 21, molti dei tifosi degli Spurs avevano decidere di abbandonare il settore ospiti del St Jame's Park come forma di protesta nei confronti dell'ex squadra di Antonio Conte, ora allenata dal suo vice Cristian Stellini poi esonerato in seguito al pesantissimo ko.

"Come squadra, comprendiamo la vostra frustrazione, la vostra rabbia. Sappiamo che le parole non sono sufficienti in queste situazioni, una sconfitta come questa fa male – si legge in un comunicato dei giocatori – . Apprezziamo il vostro supporto, in casa e in trasferta, e per questo vorremo rimborsare il costo del biglietto della partita del St Jame's Park. Sappiamo che questo non cambia quello che successo domenica ma faremo di tutto per rimettere a posto le cose contro il Manchester United giovedì sera quando, ancora una volta, il vostro supporto significherà tutto per noi. Insieme, e solo insieme, possiamo portare avanti le cose”.

Il costo del biglietto verrà riaccreditato dal club direttamente ai tifosi. Dalla prossima partita in panchina ci sarà Ryan Mason, ex collaboratore del duo Conte-Stellini.