Sabato 13 Luglio 2024
GABRIELE SINI
Calcio

Fiorentina-Sassuolo 2-1, il rigore di Gonzalez nel recupero rilancia i viola

Al Franchi Italiano batte Dionisi: in gol Saponara e Nico Gonzalez, ai neroverdi non basta il rigore di Berardi

Fiorentina, Gonzalez (Ansa)

Fiorentina, Gonzalez (Ansa)

Firenze, 7 gennaio 2023 -  La Fiorentina vince il primo anticipo della 17^ giornata di Serie A. I viola hanno steso al Franchi il Sassuolo, che è caduto sotto i gol di Saponara al 48' e al rigore di Nico Gonzalez al 91'. Vano per i neroverdi il gol di Berardi, arrivato al 57' dagli undici metri. I ragazzi di Italiano conquistano la sesta vittoria in campionato e salgono a 23 punti, mentre quelli di Dionisi rischiano di accusare il sorpasso dello Spezia, ora distante solo due punti, nei bassifondi della classifica.

Primo tempo

Italiano schiera i suoi con un 4-2-3-1 mobile, con Bonaventura, Ikoné e Kouamé alle spalle di Cabral. Dionisi preferisce il 4-3-3, con Berardi, Laurienté e Pinamonti nel tridente. Sia la Fiorentina che il Sassuolo saltano la fase iniziale di studio e si riversano all'attacco, seppur mancando di precisione nei primi minuti. Al 17' Frattesi prende la porta dal limite dell'area con un rasoterra velenoso e il portiere salva in tuffo, mentre al 22' Biraghi ci prova su calcio di punizione diretto e calcia sopra la traversa. I viola controllano maggiormente il pallone, i neroverdi invece agiscono più di rimessa. Proprio su azione di contropiede, prima Pinamonti e poi Rogerio hanno due chance interessanti, con Terracciano che si oppone efficacemente sia sul tentativo di destro del primo che sul colpo di testa del secondo. Le due squadre vanno al riposo all'intervallo sullo 0-0.

Secondo tempo

Italiano inserisce Saponara e il suo uomo lo ripaga immediatamente: al 48' Biraghi mette un traversone dalla sinistra, Kouamé effettua una sponda aerea e Ferrari sbaglia l'intervento difensivo, che favorisce proprio Saponara; il trequartista fiorentino schiaccia a terra la conclusione e batte l'estremo difensore. Il risultato torna in equilibrio al 57'. Dodò commette fallo di mano, l'arbitro va al Var e concede il rigore al Sassuolo. Berardi si presenta dal dischetto e spiazza il portiere per l'1-1. I padroni di casa hanno un'occasione gigantesca con Kouamé al 65', che da solo in area di rigore calcia sull'esterno della rete. La difesa ospite sbanda pericolosamente al minuto 86, quando Saponara pennella un cross per la testa di Nico Gonzalez, a cui Consigli dice di no con un miracolo che salva la propria porta. Poco dopo il Var interviene nuovamente e richiama l'arbitro al monitor: Manganiello osserva le immagini e considera falloso il braccio largo di Tressoldi, che regala un penalty alla Fiorentina. Nico Gonzalez dagli undici metri batte il portiere e firma il 2-1 definitivo. Leggi anche: Napoli, Raspadori: "Vogliamo riscattare la sconfitta con l'Inter"