Milan-Olympiacos 3-1, Higuain e Cutrone (Ansa)

Milano, 4 ottobre 2018 - Ci sono le firme di Cutrone e Higuain sulla vittoria del Milan contro l'Olympiacos nella seconda giornata del girone F di Europa League, una vittoria sofferta più di quanto possa dire il 3-1 finale. La Lazio (girone H) naufraga invece sul terreno della Commerzbank arena, a Francoforte, tornando a casa con una sconfitta brutta e pesante.

Milan-Olympiacos 3-1 - Al 'Meazza' greci a segno al 14' con Guerrero, poi nella ripresa la rimonta rossonera con doppietta di Cutrone (70' e 79') e un gol di Higuain (76'). Per un'ora a San Siro si vede il peggior Milan della stagione, ma poi in 9 minuti i rossoneri si svegliano e ribaltano la partita. Decisiva la mossa di Gattuso di inserire in campo lo stesso Cutrone e Cahlanoglu. Ora, dopo due partite, i rossoneri si ritrovano a punteggio pieno nel gruppo F di Europa League e il 25 ottobre contro il Betis (a 4 punti dopo il 3-0 rifilato al Dudelange) potrebbero anche ipotecare la qualificazione ai sedicesimi.

Milan-Olympiacos, rivivi la diretta

Tabellino: 

Milan: Reina; Calabria, Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Bakayoko, Biglia, Bonaventura (9' st Calhanoglu); Suso (34' st Borini), Higuain, Castillejo (9' st Cutrone). A disposizione: Donnarumma, Musacchio, Laxalt, Kessie. Allenatore: Gattuso

Olympiacos: José S ; Torosidis (33' st Meriah), Miranda, Cissé, Koutris; Natcho, Guilherme; Fetfatzidis, Touré (37' st Fortounis), Naheul (27' st Podence); Guerrero. A disposizione: Giannotis, Androutsos, Camara, Mahgou. Allenatore: Martins

Arbitro: Madden (Sco). Marcatori: 14' Guerrero (O), 25' st Cutrone (M), 31' st Higuain (M), 34' st Cutrone (M).

Note. Ammoniti: Calhanoglu. 

image

 

Eintracht-Lazio 4-1 La Lazio torna a casa sconfitta dalla trasferta di Francoforte dove cede per 4-1 all'Eintracht. Padroni di casa avanti con Da Costa (4'), provvisorio pari di Parolo (24'), poi i gol di Kostic (28') e Jovic (52') e ancora Da Costa (94'). E' un 4-1 che complica la qualificazione per i sedicesimi di Europa League. Anche perché, al passivo vanno aggiunte le due espulsioni di Correa e Basta, che ha costretto i laziali a chiudere in nove, ma anche il grave infortunio al braccio di Dermisi, costretto a uscire già nel primo tempo.

Eintracht-Lazio, rivivi la diretta

Il tabellino

Eintracht (4-4-2): Trapp 6; Da Costa 7, Hasebe 6.5, Russ 6.5, Falette 6; Gacinovic 6.5, de Guzman 6.5 (42'st Stendera sv), Torro 6.5, Kostic 6.5 (32'st Tawatha sv); Jovic 7 (23'st Rebic 6), Haller 7.5. In panchina: Ronnow, N'Dicka, Fernandes, Müller. Allenatore: Hütter 7.

Lazio (3-5-2): Proto 5.5; Luiz Felipe 6, Acerbi 5.5, Wallace 5; Basta 4, Parolo 6, Lucas Leiva 5 (30'st Luis Alberto sv), Milinkovic-Savic 5 (19'st Berisha 6), Durmisi sv (18'pt Lulic 5.5); Immobile 6, Correa 4.5. In panchina: Guerrieri, Rossi, Bastos, Badelj. Allenatore: Inzaghi 5.

Arbitro: Gözübüyük (Olanda) 5.

Reti: 4'pt e 49'st Da Costa, 23'pt Parolo, 28'pt Kostic, 8'st Jovic.

Note: serata serena, terreno in buone condizioni. Espulsi: Basta al 48'pt per doppia ammonizione e Correa al 14'st per gioco violento. Ammonizioni: De Guzman, Trapp, Russ, Kostic, Immobile. Angoli: 5-4 per l'Eintracht. Recupero: 3', 4'.