L'esultanza dei biancocelesti dopo la vittoria sulla Juventus
L'esultanza dei biancocelesti dopo la vittoria sulla Juventus

ROMA, 14 dicembre 2019 – Riecco la Lazio delle meraviglie, quella che la scorsa settimana ha battuto la Juventus per 3-1 all’Olimpico. Tornano i big, dopo l’uscita in Europa League contro il Rennes, o almeno questo è quanto emerge dalle prove tattiche andate in scena oggi a Formello. Gli unici infortunati ancora ai box sono Marusic, Lukaku, Patric, che ha svolto un differenziato al Fersini e tornerà in tempo per la Supercoppa, e infine Vavro, che ha rimediato un problema al ginocchio in terra francese e dovrà star fermo per circa un mese. Per il resto tutti sono a disposizione, a partire da capitan Lulic, ieri in Paideia per dei controlli che non hanno evidenziato particolari problemi. Sarà sua la fascia sinistra in quel di Cagliari lunedì. A destra invece continua il tour de force di Lazzari, imprescindibile per Inzaghi. La difesa sarà composta ancora d Luiz Felipe, Acerbi e Radu. Hanno riposato tutti in settimana, tranne il centrale ex Sassuolo, instancabile e sempre in campo. A centrocampo Milinkovic, Leiva e Luis Alberto, utilizzato part-time in coppa, così come Immobile, che guiderà l’attacco insieme al rientrante Correa. Conferma in blocca quindi per l’undici che ha trionfato contro la Juventus. Col Cagliari sarà a tutti gli effetti uno scontro per la Champions.

LEIVA – A Roma è diventato subito un pilastro. Determinazione, grinta ed esperienza al servizio della Lazio. Lucas Leiva è imprescindibile per Inzaghi che vuole tenerlo con sé in biancoceleste ancora per molto. Almeno fino a quando il calciatore brasiliano non deciderà di tornare in patria per chiudere la carriera, al Gremio, dove tutto è iniziato: “Tornare al Gremio? Sì, è qualcosa che voglio. Nutro grande affetto, in quel periodo mi sono divertito molto. Provo grande amore per la città e per i fan, che mi hanno sempre trattato molto bene, quindi è qualcosa che mi passa per la testa. In questo momento, però, la situazione è quella che ho già ribadito. Non sto pensando troppo al futuro”. Il suo presente è ancora con la Lazio.