Lucas Biglia
Lucas Biglia

Milano, 25 maggio 2020 - C'è aria di separazione fra Lucas Biglia e il Milan. Il centrocampista ex Lazio, arrivato in rossonero nell'estate del 2017, ha il contratto che scade il prossimo 30 giugno. Dalla società, vuoi anche per i cambiamenti in atto, non ci sono sviluppi legati a un possibile rinnovo. La sensazione quindi è che il classe '86 sia destinato a lasciare Milano e l'Italia. D'altronde, il numero 20 del Diavolo viene da una stagione deludente, durante la quale è sceso in campo appena in sette occasioni, scavalcato nelle gerarchie da Ismael Bennacer. L'algerino è il futuro in cambia regia per il Milan, mentre Biglia rappresenta ormai il passato. 

E allora, dovrebbe potrebbe continuare la carriera del calciatore sudamericano? Magari in Argentina, come sottolineato dal diretto interessato. "Sto valutando il mio futuro – ha detto Biglia a Tanto Por Decidir, programma della radio argentina 94.7 FM – Non escludo la possibilità di tornare a giocare in patria". Nonostante l'imminente addio al Milan, il metronomo passato anche dall'Anderlecht ha speso parole di fiducia per quanto riguarda quel che saranno gli anni a venire del club. "Da quando sono arrivato, è cambiata due volte la proprietà. Il Milan tornerà a essere il Milan. Sarà una delle potenze europee come prima, ma ci vuole tempo".