Barcolana di Trieste (Lapresse)
Barcolana di Trieste (Lapresse)

Trieste, 8 ottobre 2017 - Come da pronostico la Barcolana dei record, edizione 49, è stata vinta dallo 'Spirit of Portopiccolo'. L'imbarcazione dei fratelli Furio e Gabriele Benussi, già vincitrice lo scorso anno, ha conquistato la Coppa d'autunno 2017 con un tempo complessivo di un'ora, 12 minuti e 17 secondi.  

In ritardo di circa undici minuti (1h, 23' 18"), Maxi Jena di Mitja Kosmina, secondo. Sul podio sale anche Pendragon,  terzo anche l'anno passato. Una regata avvincente, baciata da un buon vento, che ha visto l'iscrizione da Guinness dei primati di 2.101 barche e consentito alla storica Barcolana di Trieste di essere la più affollata regata al mondo.

"Guido un equipaggio straordinario fatto da un direttivo in cui tutti hanno loro ruolo importante. Tutto questo lavoro di squadra è stato ripagato alla grande dagli armatori, che hanno dimostrato che il fine settimana a Trieste piace ed è unico al mondo". È il primo commento del presidente della Società velica di Barcola e Grignano, Mitja Gjaluz: "Non ce ne rendiamo ancora conto ma credo che tutti abbiamo scritto una pagina straordinaria della vela. Per l'edizione 50 ci divertiremo un sacco, ma ci lavoriamo da martedì".

Ad assistere alla regata triestina c'era anche la ministra dell'istruzione, Valeria Fedeli, in veste privata. Ospite delle autorità regionali e del Comune, Fedeli ha osservato la partenza delle imbarcazioni da un natante della Capitaneria di Porto, assieme al sindaco Roberto Dipiazza.