Martedì 16 Luglio 2024
DAVIDE SARTI
Altri Sport

Mondiali sci 2023: quando gareggia Sofia Goggia. Combinata, Super G e discesa

La bergamasca cerca l'oro mondiale sempre sfuggito, l'appuntamento è l'8 e l'11 febbraio per supergigante e discesa libera

Sofia Goggia

Sofia Goggia

Roma, 6 febbraio 2023 - C'è grande attesa per i mondIali di sci alpino in programma dal 6 al 19 febbraio in quel di Meribel-Courchevel in Francia. E' soprattutto Sofia Goggia la più attesa della rappresentativa italiana, lei che non è mai riuscita in carriera a vincere la medaglia d'oro iridata mentre alle Olimpiadi il bottino recita oro nel 2018 e argento nel 2022. Ci proverà nell'edizione 2023 dopo aver saltato quella 2021 a Cortina per infortunio.

Discesa e superg

Nonostante la caduta in allenamento, la bergamasca Sofia Goggia sarà della partita ai prossimi mondiali di Courchevel/Meribel come una delle big in pista. Goggia prenderà il via sicuramente in due discipline, la discesa libera e il super-G; l'azzurra disputerà anche la combinata, ma dovrebbe scendere solo in Super G per provare la pista.

L’azzurra arriva a questi mondiali dopo le due cadute di Cortina che non le hanno consentito di spaccare in due la gara, ma in stagione ha letteralmente dominato in discesa con quattro vittorie e un secondo posto. Ecco quando Goggia sarà al cancelletto di partenza e dove poterla vedere nella sua discesa per la conquista delle medaglie.

6 febbraio: Combinata femminile (ore 11) 8 Febbraio: Super-G femminile 11 Febbraio: Discesa libera femminile  

Orari e canali tv su dove vedere le gare

Il Super-G femminile andrà in onda alle ore 11 su Eurosport 1 e sulla piattaforma di Discovery+ a pagamento. Altrettanto farà la tv nazionale in chiaro sui canali Raisport Hd e Rai Due. In streaming su Raiplay. Invece la manche di slalom partirà alle ore 14.30. La discesa femminile si potrà vedere dalle ore 11.00 su Eurosport 1 e sulla piattaforma di Discovery+ a pagamento. In chiaro diretta sui canali Rai tra Raisport Hd e Rai Due. In streaming su Raiplay.

Leggi anche - Mondiali sci, i possibili convocati azzurri: rischia Razzoli