L'altimetria della quindicesima tappa
L'altimetria della quindicesima tappa

Ourense, 4 novembre 2020 – Dopo il successo di Tim Wellens nella quattordicesima tappa con arrivo a Oudense, la Vuelta si avvicina allo spettacolo finale per la maglia rossa. Prima, però, un’altra tappa adatta alle fughe da Mos a Puebla de Sanabria di 230 chilometri e 5 gran premi della montagna di terza categoria.

Percorso

Tappa molto lunga, 230 chilometri, e con poca pianura. L’impressione è che il gruppo possa rifiatare dando spazio a una fuga a lunga gittata. Primi 50 chilometri pianeggianti, poi Alto de San Amaro di 6 chilometri al 6.2% al chilometro 55. Non c’è discesa in cima, anzi si continua leggermente a salire verso l’Alto de Carcedo, altri 6.5 chilometri al 3.6% di pendenza media. Breve discesa poi di nuovo salita al chilometro 93 con l’Alto de Furriolo, 5 chilometri al 7%. Fase centrale di tappa più facile con circa 40 chilometri di falsopiano, poi si imbocca l’Alto de Fumaces, 10 chilometri al 4.5% di pendenza media e scollinamento al chilometro 152. Da qui in avanti ci saranno circa 40 chilometri di leggera strada in salita, passando per il traguardo volante di Gudina al chilometro 177. Al chilometro 205 ultima salita di giornata, Alto de Padornelo, 6.4 chilometri al 3.5% di pendenza media. Vetta situata a 18 dal traguardo, 17 di costante discesa, ultimo chilometro in leggera salita.

Favoriti

Sembra la classica tappa adatta a fughe, potrebbero tentare Luis Leon Sanchez, Herrada, Izaguirre, Rui Costa o Wellens. Difficile per i big attaccare, le salite non sono dure e le squadre possono controllare eventuali sortite.

Orari e Tv

 

Partenza della tappa alle 10.51, Alto de San Amaro tra le 12.17 e le 12.28, Alto de Carcedo tra le 12.45 e le 12.58, Alto de Furriolo tra le 13.18 e le 13.35, Alto de Fumances tra le 14.52 e le 15.20, Alto de Padornelo tra le 16.25 e le 17.05, arrivo previsto tra le 16.55 e le 17.38. Live a pagamento su Eurosport 1, canale 210 di Sky, a partire dalle 14.35. In streaming su Eurosport Player.

Leggi anche - Ciclismo, Jakobsen vicino al ritorno in bici