Tappa 12, giovedì 6 settembre
Tappa 12, giovedì 6 settembre

Roma, 6 settembre 2018 – Si preannuncia un’altra chance per i velocisti domani alla Vuelta a Espana 2018. E’ in programma oggi la tappa numero 12, la Mondonedo-Faro de Estaca di 177 chilometri quasi tutti sulla costa nord occidentale della Spagna.

Percorso. Si viaggia in riva all’Atlantico, poco a nord del Portogallo. Pronti via subito salita: Alto de Cadeira, 5.8 chilometri al 6.4% di pendenza media, poi la tappa spiana. Dopo una breve discesa, lungo tratto di pianura fino al rifornimento di Parroquia de Lago al chilometro 91. Poco dopo, circa in località Ribadeo, si abbandonerà la costa per entrare verso sud nell’interno. Ancora 40 chilometri di falsopiano per arrivare al secondo Gpm, Alto de San Piedro, 7.7 chilometri al 5.1% di pendenza media. Scollinamento al chilometro 131, segue discesa e sali e scendi per arrivare al traguardo volante di Ortigueira al chilometro 157. Da qui in avanti sostanzialmente pianura fino al traguardo, ultimi due chilometri leggermente in discesa per arrivare in picchiata sul traguardo. Frazione per velocisti, ma la prima parte di tappa sulla costa potrebbe produrre ventagli per via del vento.

Vuelta 2018, classifica e risultati dopo la tappa 11

Orari tv e favoriti. Partenza alle 12.17 da Mondonedo, Alto de Cadeira attorno alle 12.35, rifornimento a Parroquia de Lago circa alle 14.30. Tra le 15.27 e le 15.49 inizio dell’ultima salita dell’Alto de San Piedro, vetta tra le 15.39 e le 16.02. Arrivo previsto a Faro de Estaca tra le 16.55 e le 17.27. Per quanto riguarda i favoriti, Elia Viviani può ancora bruciare tutti allo sprint, Peter Sagan sarà il rivale assieme a Van Poppel, Bouhanni, Nizzolo e Trentin. Diretta Eurosport 1 dalle 15.30, visibile sia su Premium che Sky. Live disponibile anche sui dispositivi mobile Premium Play e Sky Go, streaming su Eurosport Player.