L'altimetria della tredicesima tappa
L'altimetria della tredicesima tappa

Sarran, 11 settembre 2020 – Da qui in avanti non si scherza più. Al Tour de France 2020 si fa sul serio e si entra nella seconda parte di corsa, quella che deciderà il vincitore finale a Parigi. Archiviate le volate e con ancora negli occhi il capolavoro di Hirschi ieri, si torna a salire oggi venerdì 11 settembre con la tappa 13 Chatel Guyon a Pas de Peyrol di 191 chilometri e ben sette gran premi della montagna con arrivo in salita al Puy Mary a 1.589 metri di altitudine. Tappa dura, senza tregua, soprattutto nel finale con la doppia scalata ravvicinata di Col de Neronne e Pas de Peyrol.

Tour de France 2020, tappa 14. Percorso, orari tv e favoriti

Il percorso

Dopo la partenza, già al chilometro 25, si sale sul prima categoria del Col de Ceyssat, 10 chilometri al 6%, poi senza tregua e praticamente senza discesa, Col de Guery, altri 8 chilometri al 5% e Montee de la Stele di 6.8 chilometri al 5.7%. Vetta al chilometro 85, poi lunga discesa verso il traguardo volante di Lanobre al chilometro 111. Da qui parte il duro finale, prima il Col de l’Estiade, 3.7 chilometri al 6.9%, poi Cote d’Anglards, 3.5 chilometri al 6.9%. Dopo una brevissima discesa si arriva attorno al chilometro 160 dove la strada sale praticamente incessantemente verso l’arrivo con altri due gpm. Il primo è il Col de Neronne (3.8 chilometri al 9% con massime del 10%) che inizia ufficialmente a Le Falgoux ma la strada sale già dieci chilometri prima con pendenze lievi, in vetta ci saranno 5 chilometri di falsopiano prima di imboccare il Pas de Peyrol per altri 5 chilometri di salita all’8.1% di pendenza media ma massima del 15% a un chilometro dall’arrivo e in generale gli ultimi due sono costantemente sopra l’11%.

Favoriti

La morfologia della tappa può essere adatta a fughe da lontano di scalatori fuori classifica, i soliti Rolland, Barguil, Chaves, Bilbao e perché no i big tagliati ormai fuori come Buchmann e Pinot. Per la classifica generale sarà grande duello tra Jumbo e Ineos, con Landa possibile terzo incomodo.

Dove vederla in tv

Diretta Rai Due dalle 14, in streaming su Raiplay, live a pagamento su Eurosport, canale 210 di Sky, dalle 11.45 e in streaming su Eurosport Player e Dazn.

Tirreno Adriatico 2020, tappa 4 per Hamilton. Risultati e classifica