Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
2 giu 2022

golf, Ladies Italian Open le sorelle Metraux al comando

Le due elvetiche, ma di origine italiana, sono in testa con la svedese Sofie Bringner dopo le prime 18 buche del torneo inserito nel calendario del LET. Carolina Melgrati, quarta, è la migliore tra le azzurre

2 giu 2022
featured image
Kim Morgane Metraux
featured image
Kim Morgane Metraux

Il Ladies Italian Open presented by Regione Piemonte è iniziato nel segno delle sorelle Metraux, Morgane e Kim. Le proette svizzere ma con origini italiane, dopo il primo giro sul percorso di Margara guidano la classifica con 67 (-5) colpi al fianco della svedese Sofie Bringner, autrice di un eagle, quattro birdie e un bogey. Un grande avvio per le due elvetiche, che sognano la vittoria nella regione che ha dato i natali al nonno materno, nato peraltro in Piemonte a Borgomanero, in provincia di Novara).

Ottimo inizio per l’amateur Carolina Melgrati, la miglior azzurra, quarta con -3 al fianco della ceca Tereza Melecka, della sudafricana Lee-Anne Pace, tra le favorite della vigilia e sesta nell’ordine di merito del LET, della inglese Meghan MacLaren e della spagnola Nuria Iturrioz, che già ha condotto al successo il suo team nella Regione Piemonte Pro-Am.

Le azzurre in campo

Quattro birdie (di cui tre consecutivi dalla buca 5 alla 7) e un bogey per la Melgrati, 19enne brianzola (partita dalla 10) che già nel 2021 si era distinta chiudendo la competizione al decimo posto. Nella Top 10 anche altre tre italiane: Virginia Elena Carta, Roberta Liti e l’amateur Alessandra Fanali condividono la nona posizione con -2.

Tra le migliori 30, entrambe 29/e con 72 (par), ecco anche altre due dilettanti: Benedetta Moresco (quarta quest’anno all’Augusta National Women’s Amateur) e Francesca Fiorellini (talento in erba). Poco più indietro, Erika De Martini, 37ma con +1 e condizionata da un problema alla caviglia destra dopo un ottimo inizio. Mentre Clara Manzalini è 73ma con +4 davanti a un’altra amateur, la piemontese Caterina Don che è 98ma con +6 al pari di Stefania Croce. È invece 111ma con +8, Martina Flori.

Le dichiarazioni

Morgane Metraux - “Non potrei essere davvero più felice per questo avvio di gara arrivato su un campo bellissimo e in un Paese, l’Italia, e in una Regione, il Piemonte, a cui sono davvero legata. E’ bello essere qui con tutta la mia famiglia e condividere il primato della classifica con mia sorella. Era da tempo che non giocavamo insieme un torneo. Tra noi c’è sempre stata una sana competizione che ci ha spinto reciprocamente a migliorarci. E’ vero, ho saltato Tokyo aprendo a lei la porta dei Giochi. Ma a Parigi 2024, voglio esserci”.

Kim Metraux – “Una grande partenza, su un percorso fantastico con dei green davvero belli. Così come bello è giocare un evento con mia sorella Morgan. Lei spesso è in azione negli Usa mentre io sto cercando di affermarmi in Europa. E’ bello essere entrambe in contention. Adesso però voglio godermi una bella pizza”.

Carolina Melgrati un anno dopo, ancora ai piani alti della classifica – “Un ottimo inizio, in campo mi sono divertita molto e giocare in casa, davanti al pubblico italiano, è qualcosa di indescrivibile. Sono contenta per i tre birdie di fila. ‘I miei riferimenti?’ Le proette italiane, le guardo sempre e da loro imparo molto”.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?