Tamponi a Wuhan (Ansa)
Tamponi a Wuhan (Ansa)

Milano, 24 ottobre 2021 - La paura per il Covid-19 torna a farla da padrona a Wuhan, il luogo dal quale è partita la pandemia da SarsCoV2. Nelle ultime 24 ore si è registrato un aumento di casi pari a 50 unità in Cina. Una crescita di dimensioni contenute, ma tali da portare gli organizzatori della maratona in programma per questa giornata a Wuhan a rinviare l'evento, onde evitare qualsiasi tipo di rischio. Un sentore di come l'attenzione sia massima. Alla manifestazione, inaugurata nel 2016 e cancellata anche un anno fa sempre a causa del Coronavirus, avrebbero dovuto partecipare in 26 mila, tenendo in considerazione anche la mezza maratona. Il comitato organizzatore ha fatto sapere che, anche per il poco preavviso, rimborserà le quote d'iscrizione ai concorrenti.

Ansia per i Giochi

Fra una settimana è in programma la maratona di Pechino, che - alla luce di quanto accaduto oggi - resta quantomeno in forte dubbio. Sempre a Pechino, fra poco più di 100 giorni, andranno in scena i Giochi invernali. Dire che non c'è ansia per la rassegna a cinque cerchi sarebbe una falsità, anche se per il momento guai a fare allarmismi. 

Leggi anche: Serie B, volano Brescia e Benevento