Lisa Vittozzi
Lisa Vittozzi

Bologna, 23 novembre 2021 - Tutto pronto per il via della Coppa del Mondo di biathlon. Nel weekend a Ostersund individuali e sprint tra sabato e domenica, con la nazionale azzurra che si presenta con sempre verdi ambizioni. Soprattutto in campo femminile con Dorothea Wierer a caccia della sfera di cristallo e Lisa Vittozzi in cerca di una ritrovata competitività dopo una estate passata a lavorare sui propri difetti.

Vittozzi fiduciosa

Sono dieci i convocati per la prima tappa della Coppa del mondo di biathlon, in programma Oestersund sabato 27 e domenica 28 novembre, il direttore tecnico Fabrizio Curtaz ha chiamato Dorothea Wierer, Lisa Vittozzi, Rebecca Passler, Samuela Comola, Michela Carrara in campo femminile e Lukas Hofer, Dominik Windisch, Thomas Bormolini, Didier Bionaz e Tommaso Giacomel fra gli uomini. Vittozzi di nuovo fiduciosa dopo un buon lavoro svolto in Svezia: “E’ stata un’estate vissuta cercando e trovando sensazioni positive – racconta la carabiniera ai canali Fisi- L’ultimo raduno svolto in Svezia è andato molto bene, i test agonistici disputati ai campionati svedesi mi hanno dato le risposte che cercavo. La cosa più interessante è che ho tenuto un buon livello al tiro al poligono, sono fiduciosa di portare quanto di buono ho svolto in allenamento in estate anche nelle gare che contano”.

Leggi anche - Sci e biathlon nel weekend: ecco il calendario