Domenica 26 Maggio 2024

Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc. Personalità nel calice

Un tesoro che nasce da una grande varietà di territori

La nostra storia. Il Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc nasce nell’anfiteatro naturale dei Castelli di Jesi, e questa denominazione, insieme al Castelli di jesi verdicchio riserva Docg, rappresenta uno dei grandi vini bianchi d’Italia. Si compone di ben cinque diverse tipologie: Verdicchio dei Castelli di Jesi, Classico, Classico Superiore, Passito e Spumante.

Il territorio. Questa perla enologica marchigiana è tale per la grande miscellanea di territori dove sorgono i suoi vitigni. Un ponte geografico che parte dalle colline prospicenti il mare e arriva fino al pre-Appennino. In mezzo, il fiume Esino e un “confine” delimitato da venticinque Castelli individuati nei comuni del territorio. Un susseguirsi di colli e versanti accarezzati dalle brezze marine che favoriscono un clima temperato. Il suolo presenta una forte componente marnoso-argillosa e substrati di calcare delle alture prossime dell’Appennino per poi degradare verso terre di medio impasto con presenza di argilla e arenaria, sino ai declivi più temperati e sabbiosi prossimi alla costa.

Caratteristiche. Ricca di personalità e versatilità, l’uva verdicchio permette di ottenere eccellenti risultati in tutte le tipologie. La raccolta in epoca precoce dà vita a vini agili, freschi, dai richiami olfattivi floreali e accentuate sfumature agrumate mentre la maturazione ideale, posta tra la metà di settembre e i primi giorni di ottobre, svela tipici ricordi di mandorla, ampie percezioni fruttate e delicati ricordi di anice.

Il Classico Superiore, riconoscibile per il suo giallo paglierino dorato e cenni verdolini, si distingue per l’intensità del suo profumo. Il vino sfida il tempo con disinvoltura divenendo sempre più complesso armonico: con la maturità fanno capolino anche sensazioni balsamiche e affascinanti tratteggi minerali. Lo Spumante si svela in tutta la sua intensità sensoriale: colore giallo paglierino brillante con riflessi verdi che esaltano la ricchezza di bollicine persistenti di media grana.