Venerdì 19 Luglio 2024

Per una casa sempre più sicura grazie al Bonus

Novità / L’agevolazione spetta a chi installa sistemi antintrusione, allarmi, recinzioni, antifurti e similari

Potranno accedere al Bonus le persone che acquisteranno una Smart Lock

Potranno accedere al Bonus le persone che acquisteranno una Smart Lock

Davvero interessanti le possibilità che offre il Bonus Sicurezza. Tra le motivazioni che hanno spinto il Governo a varare questa utile agevolazione fiscale, vi è quella di dare la possibilità a tutti i cittadini di proteggere in modo ancora più sicuro ed esclusivo le proprie abitazioni. Quando si parla di Bonus Sicurezza ci si riferisce dunque alle detrazioni fiscali sull'IRPEF per i costi sostenuti relativi a lavori svolti per migliorare la sicurezza di una casa. A partire proprio da un elemento fondamentale, come la serratura di casa. Tra i prodotti di ultima generazione che possono godere di queste agevolazioni vi sono anche le serrature smart. Serrature intelligenti a prova di intruso. Ricordiamo che il Bonus Sicurezza resterà attivo fino alla fine del 2024, consentendo a molti di dotarsi di un sistema di protezione della casa di alto livello e di sicuro affidamento. La buona notizia è che, dunque, sarà possibile sostituire la propria serratura tradizionale con una Smart Lock (come quella prodotta dall’azienda Nuki). In questo modo, la via libera verso il bonus è assicurata. Infatti, tra i prodotti che rientrano nelle richieste di agevolazioni fiscali, ci sono proprio le Nuki Smart Lock. Di cosa si tratta? Andiamolo a vedere nel dettaglio. Stiamo parlando di una serratura intelligente che può trasformare il proprio smartphone nelle chiavi di casa. Un prodotto semplice da installare e che dispone di numerose funzioni. Avere il massimo controllo degli accessi in casa solo attraverso il proprio telefono rappresenta dunque una vera e propria rivoluzione tecnologica, oggi resa ancor più a portata di mano grazie al Bonus Sicurezza.