Venerdì 19 Luglio 2024

Obiettivi e previsioni per il futuro dell’edilizia: le modifiche necessarie al PNRR

Cambiamenti / La proposta del Mase: a subire la revisione è soprattutto il Sismabonus, il quale verrà "penalizzato" a favore dell'Ecobonus

Il Sismabonus resta in vigore fino al 31 dicembre 2024

Il Sismabonus resta in vigore fino al 31 dicembre 2024

Il Sistema Studi della Camera ha pubblicato il Dossier relativo al monitoraggio dell’attuazione del PNRR, con tutti i traguardi e gli obiettivi da raggiungere. È emerso che è stato oggetto di interlocuzioni tra il Governo e la Commissione europea anche lo stato di avanzamento dell’investimento relativo al rafforzamento dell’Ecobonus e del Sismabonus fino al 100% per l’efficienza energetica e la sicurezza degli edifici. Nel Dossier è stata messa in evidenza anche la stima del completamento di interventi di ristrutturazione di edifici per almeno 12 milioni di metri quadri e con conseguimento di un miglioramento di almeno due classi energetiche. Dovrebbe essere inoltre ultimata la ristrutturazione di 1,4 milioni di metri quadri ai fini antisismici. Sulle proposte di modifica, il MASE ha chiesto una revisione per evitare l’ineleggibilità di alcune tipologie di spese, eliminando la componente relativa al Sismabonus (che verrebbe coperta con fondi ordinari) e sostituendola con un aumento dei target legati all’Ecobonus. Su quest’ultimo il MASE ha chiesto di modificare una condizionalità prevista dal CID (Council Implementing Decision), indicando un elemento numerico esplicito per il limite di costo per la sostituzione dell’impianto termico ed escludendo il riferimento alla presunta restrittiva limitazione della sostituzione alle sole caldaie a gasolio. La proposta è stata accolta dalla Cabina di Regia PNRR ed a subire la revisione è il Sismabonus che verrà “penalizzato” per l’Ecobonus. Dunque il PNRR mira a stralciare il target intermedio di 1,4 milioni di metri quadri previsto con riguardo al Sismabonus concordando con i servizi della Commissione e un aumento dell’obiettivo dell’Ecobonus.