Venerdì 19 Luglio 2024

Italy's Best Employers, trionfa Mapei: è l'azienda leader nel settore chimico

Sono state premiate 379 imprese, quelle che hanno ottenuto uno scoring di almeno 65/100

La Mapei della famiglia Squinzi è stata fondata nel 1937 a Milano

La Mapei della famiglia Squinzi è stata fondata nel 1937 a Milano

Nella classifica dei migliori datori di lavoro su tutto il territorio nazionale nell'arco del 2023, a confermarsi leader è Mapei, acronimo di Materiali Ausiliari Per l’Edilizia e l’Industria, fondata a Milano nel 1937. Infatti, secondo il sondaggio condotto dall’Istituto Tedesco di Qualità e Finanza e La Repubblica Affari&Finanza, che ha riguardato 1.700 imprese e ha coinvolto quasi 5.500 persone vicine alle società con oltre 10.600 valutazioni, l'azienda della famiglia Squinzi è risultata prima nel settore della chimica. Per quanto riguarda lo svolgimento del suddetto sondaggio, innanzitutto, va sottolineato come sia stata prestata particolare attenzione a un aspetto fondamentale: quello relativo alla qualità dei dati. Così, le persone interpellate, hanno fornito tutte le informazioni necessarie basandosi o sulla propria esperienza diretta o, al più, rifacendosi ad una sorta di 'affinità personale' percepita in relazione alle aziende su cui fornire la propria valutazione. Inoltre, non sono stati presi in esame né i risultati provenienti da altri sondaggi, nel caso in cui questi fossero stati condotti in maniera troppo rapida, e quindi sbrigativa (i cosiddetti 'speeders'), né quelli derivanti da quella tipologia di intervistati che, sovente, risponde nella medesima maniera a tutte le domande poste (gli 'straight-liner'). Le aziende, quindi, sono state valutate sulla base di 38 differenti affermazioni su tematiche ampie quali il clima di lavoro, lo sviluppo professionale, le prospettive di crescita, la sostenibilità e i valori aziendali. Per ogni affermazione, poi, il campione di intervistati ha potuto quantificare la misura in cui si trovasse (o meno) d'accordo con quanto letto. In un secondo momento, e sulla base di tutte le valutazioni valide raccolte, è stato infine calcolato uno scoring per ogni singola società. Le aziende premiate agli Italy’s Best Employers, in totale 379, sono state quelle che hanno ottenuto un punteggio pari o superiore a 65/100.