Mercoledì 22 Maggio 2024

Precipita dal muraglione del Lungotevere: morto sul colpo un turista di 29 anni

Il corpo di un giovane svedese è stato ritrovato alle 6 di questa mattina sulla banchina fra ponte Sisto e ponte Garibaldi: era probabilmente ubriaco

Gli inquirenti sul Lungotevere nei pressi di Ponte Sisto (foto d'archivio)

Gli inquirenti sul Lungotevere nei pressi di Ponte Sisto (foto d'archivio)

Roma, 15 maggio 2024 - A Roma, sulla banchina del Tevere fra ponte Sisto e ponte Garibaldi è stato rinvenuto intorno alle sei di questa mattina il cadavere di un ragazzo. Sul corpo del giovane, un turista svedese di 29 anni, c’è una ferita alla testa che è compatibile con una caduta.

Le immagini delle telecamere

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo investigativo e quelli della compagnia di Trastevere. I militari hanno visionato le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza nelle quali si vedrebbe il giovane camminare da solo, barcollare, forse ubriaco, e poi sporgersi dalla banchina del lungotevere Sanzio. Gli investigatori ritengono che il turista sia caduto e poi precipitato per quindici metri.

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui