Venerdì 14 Giugno 2024
MARCELLA COCCHI
Un altro giorno

Figli coppie gay, chi dice no (leggi: utero in affitto) - Il podcast di Marcella Cocchi

"Un altro giorno" è un mini approfondimento quotidiano di attualità, dal lunedì al venerdì, della giornalista di QN, Marcella Cocchi, in collaborazione con le redazioni de il Resto del Carlino, La Nazione e il Giorno

Il podcast "Un altro giorno" su Quotidiano Nazionale

Il podcast "Un altro giorno" su Quotidiano Nazionale

La famiglia tradizionale, o per legame biologico, e la famiglia arcobaleno, o per legame di affetto e cura. Queste due visioni stanno permeando lo scontro politico, in un Paese dove il vuoto normativo è evidente, dato che i Comuni finora sono andati in ordine sparso nella registrazione dei figli delle coppie gay. Torniamo su due fatti di questi giorni: il caso Milano, dove il prefetto ha vietato al Comune la suddetta registrazione, e quanto successo al Senato, dove il centrodestra ha bloccato il certificato europeo di filiazione. Vi proponiamo due puntate del podcast su questo tema etico che divide l'Italia, per interrogarci sulle idee di chi è per la famiglia biologica e di chi per quella arcobaleno. Nella prima puntata, cercheremo di capire lo stop del centrodestra, dovuto anche alla paura che si aggiri il divieto alla maternità surrogata. E sarà la saggista, Marina Terragni, a parlarci dell'utero in affitto che definisce una "pratica barbara". Nella seconda puntata del podcast, pubblicata a partire dalle ore 18 del 16 marzo, interverrà invece il politico dem e attivista Lgbtq+, Alessandro Zan, per dirci che questo Paese ha "molto bisogno" di riconoscere i diritti della famiglie arcobaleno, compreso il riconoscimento dei figli delle coppie gay.

Ha collaborato al podcast Marco Santangelo