Lunedì 20 Maggio 2024

Il ‘Nobel’ per l'acqua: "Prepariamoci alle alluvioni” - Il podcast di Marcella Cocchi

Lo scienziato Andrea Rinaldo, professore all'università di Padova e a Losanna: "Questi eventi estremi, che alternano siccità e piogge devastanti, si ripeteranno e dobbiamo adattarci, dire no alla costruzione di grandi invasi è stupido”

Marcella Cocchi, podcast Un altro Giorno

Marcella Cocchi, podcast Un altro Giorno

Osservando le mappe del rischio di piena, era "arcinoto" quello che sarebbe successo in Emilia Romagna. Così lo scienziato Andrea Rinaldo, professore all'università di Padova e a Losanna, soprannominato il ‘Nobel dell'acqua’, per via del premio che riceverà in agosto a Stoccolma proprio per i suoi studi sul rapporto tra la popolazione e le reti fluviali. Il podcast ‘Un altro giorno’ anticipa alcuni passaggi di una lunga chiacchierata con questo professore veneziano, già ex rugbista azzurro, che sarà pubblicata sulle pagine nazionali de Il Resto del Carlino, La Nazione e il Giorno. "Questi eventi estremi, che alternano siccità e piogge devastanti, si ripeteranno e dobbiamo adattarci, dire no alla costruzione di grandi invasi è stupido".

Andrea Rinaldo, professore all'università di Padova e a Losanna
Andrea Rinaldo, professore all'università di Padova e a Losanna

Rinaldo spiegherà anche quali sono state le occasioni sprecate, dal 1951 a oggi, e dirà quali sono gli interventi che giudica inefficaci. "Non dobbiamo tornare all'Arcadia - conclude - ma è arrivato il momento di cambiare la nostra coscienza collettiva o una città come Venezia, tanto per fare un esempio, tra meno di 100 anni sparirà".

Ha collaborato Francesca Del Vecchio