Martedì 23 Aprile 2024

Libri, sculture e performance: l’arte di Sissi

Notizie, curiosità, spunti di riflessione, indiscrezioni. Tutto questo e molto altro ancora nel podcast realizzato dalla redazione del Resto del Carlino per raccontarvi Bologna in un modo diverso e inedito

Il nostro podcast - Il Resto di Bologna

Il nostro podcast - Il Resto di Bologna

Sissi, al secolo Daniela Olivieri, classe 1977, è un'artista e performer poliedrica che lavora tra Bologna, dove è nata, e Londra. Il suo linguaggio è tra i più innovativi del contesto contemporaneo internazionale, e intreccia molte pratiche, stili, materiali, ricerche, influenzate anche dall'anatomia. Il tutto unito da grande bellezza e profondità. Inizia la sua carriera artistica nel 1999 in ambito accademico con la performance Daniela ha perso il treno nello spazio della stazione che fu teatro dell'attentato neofascista ("L’accademia in stazione", collaborazione con le Ferrovie dello Stato) e nel 2009 partecipa alla 53ª Biennale di Venezia con un’installazione dal titolo “La deriva è il nodo della mia gola”, composta da una moltitudine di elementi in ceramica confinati all'interno di una precaria gabbia di metallo. L'artista torna a manipolare l'argilla nel 2016, per una grande installazione in cui elementi ceramici definiti Servizio Osseo divengono i protagonisti della performance “L'imbandita” andata in scena a Bologna nell'Oratorio di San Filippo Neri. Negli anni successivi la ceramica diviene un materiale prediletto dall'artista, venendo utilizzato in grandi installazioni come Germogli Ossei oppure in elementi di dimensioni minori, come i vasi Mornatura e Natura Viva, omaggi a Giorgio Morandi realizzati nel 2019-20. Questo podcast è la sua storia, una biografia raccontata.