Sabato 22 Giugno 2024

Oroscopo della settimana: dal 6 al 12 giugno

oroscopo

oroscopo

ARIETE Quando qualcuno vi delude, come forse accadrà questa settimana, il vostro cuore diventa di ghiaccio. Un ghiaccio blu, puro, limpido e durissimo, come la Gran Risa barrata prima del gigante di Coppa del Mondo di sci alpino in Alta Badia. Quella è la pista più pericolosa di tutte le Alpi. E anche voi potreste diventare minacciosi.

 

TORO Avete bisogno di spegnare il cervello e uno dei metodi più sicuri è quello di mettersi in autostrada, con l'autoradio a manetta, ancor meglio di notte. Non trasformatevi in Max Verstappen, nervoso, agitato e con un ansia esagerata di sorpassare il prossimo. Rilassatevi all'andata e riflettete al ritorno.

 

GEMELLI Siete il segno più lamentoso dello Zodiaco. Vi lamentate sempre, ora in maniera subdola ed equivoca, ora invece in maniera assolutamente manifesta ed esagerata, come nemmeno farebbe un Fabio Fognini che entra in campo con le mutande strette. Nel weekend, prendetevi cura della vostra forma.

 

CANCRO Sappiamo che voi del Cancro odiate i prepotenti e in particolare quelli che vi parlano sopra, soprattutto tra amici. Quando ne incontrate uno, vi viene voglia di passarci sopra con un autotreno, come avrebbe fatto Mohammed Alì ai bei tempi. Ad inizio settimana, state attenti a non andare in overdose da lavoro e limitate i vostri slanci non retribuiti.

 

LEONE Amate le sfide dove provate a superarvi ogni volta. Dove gli altri vedono una porta chiusa, voi vedete una prova stimolante da superare. Sareste stati i concorrenti ideali di Giochi Senza Frontiere negli anni '80 e di Takeshi's Castle dieci anni fa. Quando non siete in competizione con il resto del mondo, prendetevi cura della vostra famiglia.

 

VERGINE Avete bisogno di sfogarvi. Prendete quindi un cane con cui uscire a camminare due o tre volte al giorno e macinate chilometri. Oppure prendete una racchetta - meglio da tennis ma anche da padel - e martellate un avversario due o tre volte la settimana. L’importante è che lo sfogo sia naturale.

 

BILANCIA Godetevi la settimana tranquilla, sia in famiglia che in ufficio, e anzi rilanciate, anche in funzione di alcuni incontri a sorpresa che le stelle prevedono per questa settimana. E quando parliamo di incontri, non intendiamo le inutili sfide Italia-Ungheria e Italia-Inghilterra di calcio che peraltro sono in calendario questa settimana.

 

SCORPIONE Pensate troppo a ciò che potrebbe andare male invece che pensare a come cambierebbe il vostro mondo se tutto andasse bene. Siate positivi (e non stiamo parlando di virus). Lanciatevi in campo con entusiasmo, come un ragazzino della Primavera che viene chiamato ad esordire in Serie A. Coraggio!

 

SAGITTARIO Siete innamorati troppo di voi stessi come dei numeri 10 che, quando hanno la palla sulla tre quarti, non la passano mai ai compagni. Questo non è un bene, soprattutto per voi stessi. Se a questo punto non avete ancora capito che nella vita, come nello sport, la squadra è più importante dei singoli, siete in un bel guaio. Uscite a camminare in montagna, ma con amici.

 

CAPRICORNO Sono giorni all'insegna del sorriso. Il vostro secondo nome pare essere "armonia". Questa settimana sarete comunque costretti a tirare fuori le unghie: in quel caso ricordate la tennista Martina Trevisan che, dopo i recentissimi successi al Roland Garros, è stata definita testarda e vincente. Una definizione che si accosterebbe bene a voi.

 

 

ACQUARIO Prendetevi del tempo per voi stessi. È giusto che vi rilassiate e che ora siano gli altri e tirare la carretta. Un po' come fa Mister Stefano Pioli che ha finito il campionato esausto e che ora sta a guardare Paolo Maldini e gli altri dirigenti del Milan che gli devono costruire la squadra per l'anno prossimo. È l'ora di ordinare un cocktail con l'ombrellino e di dormire fino a tardi.

 

PESCI Tanti cercano gli ufo scrutando i cieli mentre quelli dei Pesci pensano di essere loro stessi gli alieni sulla terra. Nessuno vi capisce, nemmeno tra gli amici più cari, nessuno vi capisce sul lavoro, nessuno capisce i vostri passaggi illuminanti sul campo da calcetto. La consapevolezza di essere degli artisti incompresi però non vi dà soddisfazione. Chiaritevi con il resto del mondo. E continuate a creare!