Domenica 21 Luglio 2024

Ischia, sequestrato ‘il lido dei vip’ di Barano: numerose violazioni alle norme paesaggistiche e anti-sismiche

L’attività è visitata spesso da numerose celebrità, tra cui Aurelio De Laurentiis e Sabrina Ferilli. Tra gli illeciti anche la costruzione di una cucina su un’area già sotto sigilli

Pattuglie dei carabinieri (foto generica)

Pattuglie dei carabinieri (foto generica)

Napoli, 26 giugno 2024 – L’abusivismo edilizio colpisce anche le bellezze di Ischia: un ristorante è stato sequestrato a seguito di numerose violazioni sulle norme paesaggistiche e anti-sismiche. Il locale si trova sul ‘lido dei vip’ ‘Nicola alle fumarole’, sulla spiaggia Maronti a Barano. Il sopralluogo che ha portato i sigilli all’attività è stato effettuato questa mattina da parte dei carabinieri, insieme al personale dell'Asl Napoli 2 Nord e dell'Ufficio tecnico del Comune.

Tra gli illeciti riscontrati dai carabinieri un muro in calcestruzzo di 10 metri quadrati con gradini laterali che davano su un’area di proprietà demaniale pubblica, una cucina realizzata in un’area sottoposta a sequestro dal 2015 e un cunicolo scavano nel terrapieno dove è stata incassata una cella frigo. Ad essi si aggiunge una staccionata di 36 metri sulla scogliera, davanti al bar. Tutti questi lavori edilizi differiscono dalla Scia presentata e sono in assenza dei prescritti titoli abilitativi previsti.

Gli agenti hanno denunciato 6 persone, tra le quali i proprietari della struttura e gli imprenditori che hanno eseguito i lavori.

Il ristorante-lido sequestrato è frequentato ogni estate da numerose celebrità, come Aurelio De Laurentiis, Luca Cordero di Montezemolo, Sabrina Ferilli e Lapo Elkann.