Covid Veneto, bollettino 11 maggio: 417 contagi, 17 decessi
Covid Veneto, bollettino 11 maggio: 417 contagi, 17 decessi

Napoli, 21 Maggio 2021 - Si alza leggermene la curva dei contagi in Campania, sono infatti 705 (+56) i nuovi positivi mentre, secondo il bollettino diramato dall'Unità di crisi della Regione, nel numero delle vittime, che può colpire a una prima occhiata, c'è anche un riconteggio dei decessi che fa salire il numero a 107: di questi 85 derivano da un'ulteriore ed approfondita verifica effettuata dalle Asl e si riferiscono ai mesi precedenti e quindi il totale dei decessi riferiti alla giornata di ieri fa scendere il numero a 22.

Con 15.506 tamponi molecolari esaminati, il tasso di incidenza torna a calare: se ieri era pari a 5,13%, oggi è pari al 4,54%. Le persone guarite, invece, sono 1.630. 87 i posti letto occupati nelle terapie intensive, sei in meno rispetto a ieri e calano anche quelli della degenza (oggi 1042 e ieri 1061).

De Luca: "Abbiamo bisogno dei vaccini per i giovani"

Per cercare di arginare ulteriormente il diffondersi del Covid-19, è necessario che la campagna vaccinale proceda senza interruzioni. Per questo motivo, il presindete della Regione Campania Vincenzo De Luca, nel corso di una diretta Facebook è tornato a parlare delle dosi di vaccino che spettano alla Campania: "La Campania, al pari delle altre regioni - afferma il governatore - ha accettato di dare più dosi alle regioni con una popolazione anziana", ma ora che tocca alle vaccinazioni dei più giovani "a noi spettano più dosi rispetto agli altri visto che siamo la regione più giovane".

"In una settimana abbiamo recuperato 50mila dosi ma siamo ancora a 150mila dosi di vaccino in meno ebbene non solo dobbiamo recuperare queste dosi ma ora, questa la nostra richiesta al Commissario, ce ne aspettano di più rispetto alle altre regioni visto la nostra popolazione giovane", ha spiegato De Luca.

"Vaccinare i turisti? E come?"

L'ex sindaco di Salerno ha poi continuato: "Qualche mio collega presidente di Regione ha voluto dire che è pronto a vaccinare tutti i turisti che arriveranno. Mi permetto di domandare, ma con i vaccini di chi vi impegnate a vaccinare tutti quanti visto che non abbiamo i vaccini sufficienti ancora oggi per tutta la nostra popolazione e visto che dobbiamo prepararci alla vaccinazione della popolazione studentesca?".

"Come sarebbe bello evitare propaganda a ruota libera - ha aggiunto - quando saremo usciti dall'epidemia faremo una rivisitazione delle cose dette, avremo modo di vedere quanta demagogia si è espressa. Anche la Campania fa demagogia, vaccineremo tutti perfino gli animali da affezione e regaleremo a tutti una merendina e cappuccino e brioches oltre al caffè che il migliore al mondo", ha rincarato alla fine, scherzando, De Luca.