Domenica 23 Giugno 2024

Campania, De Luca: "Ricorso contro il taglio di 170 scuole deciso dal Governo"

Il piano triennale di edilizia scolastica della regione non è stato finanziato: "Iniziative irresponsabili" attacca il Governatore "ci sono scuole senza riscaldamento"

Il governatore della Campania Vincenzo De Luca

Il governatore della Campania Vincenzo De Luca

Napoli, 10 febbraio 2023 - "Abbiamo fatto ricorso contro la decisione del Governo nazionale di tagliare 170 scuole in Campania. Facciamo fronte a iniziative irresponsabili di chi taglia anziché preoccuparsi di ampliare il tempo pieno e il personale scolastico, che così invece sarà ridotto. Dobbiamo stabilizzare e professionalizzare gli insegnanti di sostegno, ma il Governo sembra preoccupato di tutt'altro". Lo ha detto il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, nella corso della diretta Facebook che tiene ogni venerdì. "Nella legge nazionale di bilancio - ha poi sottolineato De Luca - non è stato finanziato il piano triennale di edilizia scolastica, piani concreti a cui dovrebbe interessarsi il governo nazionale. Noi proseguiamo intanto il lavoro su Scuola Viva che è stata finanziata per i prossimi anni con altri 100 milioni di euro per centinaia di scuole che fanno apertura pomeridiana coinvolgendo 500.000 studenti e 3000 lavoratori. Ricordo che sulla scuola la competenza è  comunale e statale, la Regione ha fatto però misure di aiuto importanti. Oggi dobbiamo richiedere anche a Comuni e Province lo stato delle scuole perché abbiamo casi di scuole senza neanche riscaldamento, cose incredibili". Scuola, a Napoli bambini delle elementari perdono un anno per il divario Nord Sud "Salvare la scuola pubblica", sold out all'assemblea. De Luca: "Mobilitazione di massa"