Sabato 15 Giugno 2024

Camorra, presidio ad Arzano, zona di spaccio del clan della 167

Il Comitato di liberazione dell'Area Nord di Napoli in piazza Sant'Agrippino, oggi alle ore 17, per sostenere chi denuncia e spingere a farlo chi invece paga gli estorsori

Napoli, 11 aprile 2023 - Presidio di protesta contro la Camorra e la pratica del 'pizzo'. I componenti del Comitato di liberazione dalla camorra dell'Area Nord di Napoli saranno oggi alle 17 a piazza Sant'Agrippino ad Arzano (Napoli) dove, anticipano, "i clan della 167 hanno avviato una piazza di spaccio minacciando chi secondo loro potrebbe ostacolarli compresa la mamma dell'imprenditore che, qualche giorno, fa con le sue denunce ha permesso l'arresto di quattro esponenti del clan che gli avevano chiesto 2.000 euro per poter tenere aperto il bar". "Giovanni - hanno aggiunto i rappresentanti del Comitato che si riuniranno per preparare le prossime iniziative proprio nel locale preso di mira dai camorristi, il Bar Bellagio in via Atellana, di fronte al Mercatone - ha denunciato i camorristi, ma per un imprenditore che denuncia, tanti altri, in questi giorni, stanno pagando il pizzo imposto dai clan nell'area metropolitana di Napoli ed è necessario mettere in campo tutte le iniziative possibili per far sì che siano sempre di più coloro che denunciano gli estorsori".

Approfondisci:

Napoli, esplosioni intimidatorie nella notte: bomba contro centro estetico

Napoli, esplosioni intimidatorie nella notte: bomba contro centro estetico
Approfondisci:

Camorra Napoli, arrestato per violenza domestica Salvatore di Lauro

Camorra Napoli, arrestato per violenza domestica Salvatore di Lauro

"I camorristi - aggiungono dal Comitato - sono abituati agli arresti e agli omicidi e sanno bene come riorganizzarsi per continuare a imporre la loro volontà con la forza della violenza e non bisogna assolutamente pensare che qualche arresto basti a fermarli”.

Approfondisci:

Camorra: scarcerato Vincenzo Di Lauro, figlio del boss Paolo. Il Riesame: “Mancano gravi indizi"

Camorra: scarcerato Vincenzo Di Lauro, figlio del boss Paolo. Il Riesame: “Mancano gravi indizi"
Approfondisci:

Napoli, gambizzato perché si oppone alla rapina dello scooter. Il video choc

Napoli, gambizzato perché si oppone alla rapina dello scooter. Il video choc