Lunedì 24 Giugno 2024

Calcio: Napoli-Eintracht Francoforte, nuovo divieto del prefetto in vista dell'incontro

Divieto limitato alla vendita dei biglietti per i soli tifosi della squadra ospite dopo la bocciatura del Tar al primo proveddimento esteso a tutti i tifosi tedeschi. "Rischio disordini", la preoccupazione di Calcio Napoli

Lo stadio Maradona a Napoli, in campo Napoli e Atalanta

Lo stadio Maradona a Napoli, in campo Napoli e Atalanta

Napoli, 12 marzo 2023 - Nuovo mini divieto in vista dell'incontro di calcio: Napoli-Eintracht Francoforte in programma mercoledì 15 marzo nello stadio Maradona. Il Tar ha sospeso il precedente divieto di vendita emesso sempre dalla prefettura per tutti i residenti in Germania, e così il prefetto di Napoli Claudio Palomba oggi ha adottato un nuovo provvedimento, contenente la prescrizione del divieto di vendita dei tagliandi limitato ai residenti nella città di Francoforte. L'incontro per gli ottavi di finale di Champions League era stato definito ad alto rischio dal Casms. Il nuovo provvedimento è stato adottato dopo la riunione stamane del Comitato provinciale per la sicurezza e l'ordine pubblico. 

Derby Lazio-Roma e partita Italia-Inghilterra: allerta Viminale. "Rischio vendette"

Napoli - Eintracht: 800 agenti scortano i tedeschi per evitare scontri con ultras azzurri

Il provvedimento intende "prevenire rischi per la tutela dell'ordine e della sicurezza pubblica connessi alla presenza a Napoli di tifosi dell'Eintracht" in considerazione - si sottolinea dalla prefettura - "dei rilevanti e gravi scontri avvenuti in occasione dell'incontro di andata della sfida di Champions Eintracht Francoforte - Napoli del 21 febbraio 2023, non circoscritti allo stadio di Francoforte bensì verificatisi in ambito cittadino. Il provvedimento ha natura cautelare a tutela anche dell'incolumità dei cittadini e dei tifosi stessi". Resta dunque bloccata la vendita dei circa 2.700 biglietti del settore ospiti che erano originariamente previsti per i supporter della squadra tedesca. Una decisione quella del Tar che fa discutere

Approfondisci:

Calcio, Napoli-Milan sciopero del tifo ultras per i prezzi: "Allo stadio solo famiglie ricche"

Calcio, Napoli-Milan sciopero del tifo ultras per i prezzi: "Allo stadio solo famiglie ricche"

Calcio Napoli: "Concreta chance disordini"

"Il Calcio Napoli è fortemente preoccupato per la decisione di dare accesso ai tifosi tedeschi in occasione del prossimo incontro di Champions League Napoli-Eintracht del 15 marzo. La preoccupazione nasce dalla possibilità concreta di disordini che potrebbero crearsi, come evidenziato dal Comitato di analisi sulle manifestazioni sportive del ministero dell'Interno». Lo afferma in una nota il Napoli dopo la decisione del Tar di accogliere il ricorso dell'Eintracht Francoforte sull'accesso dei tifosi tedeschi al Maradona nella partita di ritorno degli ottavi di Champions League.

"Questa decisione - scrive il Napoli - è stata presa dalla V sezione del Tar della Campania presieduto dalla dottoressa Abruzzese, che si assumerà la responsabilità di quanto potrà succedere. La decisione è stata presa indipendentemente dalle valutazioni tecniche degli organismi a ciò deputati". 

Alla preoccupazione di Calcio Napoli si aggiunge anche quella della polizia. "Desta stupore la sentenza del Tar Campania che non ritiene abbastanza pericolosa per l'incolumità dei cittadini e l'ordine pubblico la trasferta dei tifosi del Francoforte per l'incontro di mercoledì prossimo allo stadio Maradona di Napoli". Ad affermarlo è Enzo Letizia, segretario dell'Associazione nazionale funzionari di polizia. "Pur rispettando le pronunce giurisdizionali - premette Letizia - non possiamo esimerci dall'esercitare il nostro diritto di critica. Il giudice mostra di non conoscere le dinamiche delle turbative del tifo violento in ordine pubblico. Il Tar Campania trascura che il provvedimento del prefetto di Napoli è  il risultato di un articolato procedimento informativo dell'autorità tecnica di pubblica sicurezza, il questore, che si basa su di elementi di fatto che evidenziano i pericoli ed i rischi che incombono sull'ordine pubblico in occasione della partita Napoli- Francoforte. Il Tar Campania non valuta compiutamente che il provvedimento è stato adottato anche per proteggere l'incolumità dei tifosi tedeschi, certamente la finalità non è stata quella di limitare la loro liberta' di movimento, cheperaltro non è messa in discussione, in quanto si è  limitata solo quella di recarsi allo stadio di calcio in occasione di una specifica partita".