Venerdì 12 Aprile 2024

Quarto, bruciata viva dal vicino di casa: multata per eccesso di velocità l’ambulanza che l’ha soccorsa

La denuncia dell’associazione Nessuno Tocchi Ippocrate sulla sanzione presa nella tangenziale di Napoli dall’ambulanza che trasportava la 48enne aggredita

Un'ambulanza (foto d'archivio)

Un'ambulanza (foto d'archivio)

Quarto (Napoli), 25 ottobre 2023 – Una corsa contro il tempo per soccorrere una donna di 48 anni gravemente ustionata, oltre che vittima di un’aggressione. L’ambulanza deve portare la 48enne in fin di vita da Quarto al Centro grandi ustionati dell’ospedale Caldarelli e percorre la tangenziale di Napoli A56. Un tragitto in cui, all’altezza di Pozzuoli, il mezzo di soccorso della Croce Italia Area Flegrea viene però multato per eccesso di velocità e, 2 giorni dopo, viene notificato il relativo verbale con la sanzione da pagare. Un episodio correlato al drammatico fatto di cronaca del 5 settembre con vittima Antonella Iaccarino aggredita e bruciata dal vicino di casa per una lite condominiale, che oggi è stato denunciato dall’associazione Nessuno Tocchi Ippocrate attraverso un messaggio diffuso dai propri canali social.

Approfondisci:

Quarto, bruciata dal vicino di casa per un lenzuolo steso: Antonella è morta in ospedale per le ustioni

Quarto, bruciata dal vicino di casa per un lenzuolo steso: Antonella è morta in ospedale per le ustioni
La lettera mandata al ministero dell'Interno sulla multa all'ambulanza (pagina Facebook Nessuno Tocchi Ippocrate)
La lettera mandata al ministero dell'Interno sulla multa all'ambulanza (pagina Facebook Nessuno Tocchi Ippocrate)

La denuncia di Nessuno Tocchi Ippocrate

L’associazione Nessuno Tocchi Ippocrate ha anche reso noto che, riguardo alla multa all’ambulanza in emergenza, è stata mandata anche una lettera di contestazione al ministero dell’Interno e al Centro nazionale di accertamento infrazioni a Roma. E il tutto è stato denunciato con un post online: “Il giorno 5 settembre 2023 il 118 di Pozzuoli – si legge sulla pagina Facebook di Nessuno Tocchi Ippocrate – è intervenuto a Quarto per Antonella Iaccarino, la donna alla quale è stata gettata della benzina addosso ed è stata data fuoco dal vicino di casa. I sanitari, in una disperata “corsa contro il tempo” l’hanno trasportata da Quarto al centro grandi ustionati del Cardarelli. Nel tragitto l’ambulanza ha preso un verbale per eccesso di velocità. Inconcepibile! Il 21 ottobre Antonella è morta! Caro Ministero dell’interno, centro nazionale accertamento infrazioni, se proprio volete...noi andiamo piano…ma poi?”

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui