14 apr 2022

Covid in Campania oggi, bollettino del 14 aprile 2022: 6.627 nuovi contagi su 37.067 test

Sale il tasso di incidenza al 17,87%, nove decessi in 48 ore. Stabili i ricoveri in terapia intensiva. Al via la somministrazione della seconda dose booster 

Vaccini Covid quarta dose (immagini di repertorio)
Vaccini Covid quarta dose (immagini di repertorio)

Napoli, 14 aprile 2022 - Sale, in Campania, il tasso di incidenza. Secondo i dati del Bollettino della Regione, sono 6.627 (+348) i neo positivi al Covid su 37.067 test esaminati (qui i dati di ieri 13 aprile). Ieri l'indice di contagio era pari al 16,91%, oggi è al 17,87%. Nove i deceduti nelle ultime 48 ore, cui si aggiungono tre deceduti in precedenza ma registrati ieri. Negli ospedali restano stabili a 30 i ricoveri in terapia intensiva; leggero aumento in degenza con 698 posti letto occupati (+2 rispetto a ieri).  La Campania (+6.627) è oggi la quarta regione per numero di casi, la precedono Lombardia con 8.780 contagi, Lazio (+7.200) e Veneto (+6.861)

Approfondisci:

Covid Campania oggi, il bollettino del 15 aprile. Incidenza in crescita: vola al 18.7%

Approfondisci:

Covid: dopo quanto tempo si può riprendere il virus. La reinfezione con Omicron

Fondazione Gimbe: posti letto sopra la media nazionale

La Campania fa registrare, nella settimana che va dal 6 al 12 aprile, una diminuzione dei nuovi casi (-9,9%) rispetto alla settimana precedente e una performance in miglioramento per i casi attualmente positivi per 100.000 abitanti (2.802).
I dati emergono dal report settimanale della Fondazione Gimbe che analizza l'andamento dell'epidemia. Sopra media nazionale i posti letto in area medica (17,2%) e in terapia intensiva (6%) occupati da pazienti Covid-19. 

Vaccini: al via la somministrazione della quarta dose

"Al via la somministrazione della seconda dose booster per gli over 80, per gli ospiti dei presidi residenziali per anziani e per i soggetti di età compresa tra i 60 e gli 80 anni che presentino specifici fattori di rischio per la progressione verso una forma severa di Covid". Ad annunciare l'avvio della somministrazione delle "quarte dosi" di vaccino è il direttore generale dell'Asl Napoli 1 Centro, Ciro Verdoliva.  

"Proseguiamo a ritmo sostenuto con la campagna vaccinale e siamo entrati in una nuova importante fase - aggiunge Verdoliva - l'offerta resta capillare attraverso i centri vaccinali e i distretti, con il preciso intento di dare attuazione alle linee guida dettate dal presidente Vincenzo De Luca per confermare nel tempo la capacità di somministrazione in termini di dosi giornaliere". 

Ripetuto e sostenuto è anche l'appello alla vaccinazione a chi ancora non l'ha fatta, o la seconda e terza dose a chi deve ancora completare il ciclo vaccinale. Periodicamente, la direzione generale dell'Asl Napoli 1 Centro provvede inoltre a rimodulare l'offerta, in termini di giornate ed orari, dei principali centri vaccinali così da venire incontro alle esigenze dei cittadini. 
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?